DAL PORTALEIngiustizie

Villa Comunale, lo scempio sotto gli occhi di tutti

CHIEDIAMO ALLE FORZE DELL'ORDINE UN INTERVENTO IMMEDIATO

Che Villa Maria non fosse più l’angolo di paradiso dove i Venafrani potevano dedicarsi alla lettura, allo sport, al relax  ormai si era capito, da quando  qualcuno ci ha messo le mani sopra è diventata un posto dove l’ultima cosa che si può fare con dei bambini è quella di rilassarsi, divertirsi e  fare sport è diventato un pericolo, un posto peggiorato e gestito in maniera pessima.
Concessioni per la costruzione di chioschi date senza il consulto di nessuno, i cittadini si sono visti distruggere la villa e hanno dovuto assistere in silenzio alla sua distruzione, tanti gli interventi di questo portale per segnalare le mancanze di chi gestisce, siamo sempre stati snobbati soprattutto dall’assessore eterno ormai registrato al catasto insieme all’immobile comunale.
Ma al peggio non c’è mai fine, come se non bastasse l’inesistenza degli amministratori (buoni solo per manifestazioni, interviste e proclami inutili o strisce blu), ora si sono impegnati a togliere quei pochi giochi fatiscenti  che almeno ( nella loro non conformità alle leggi vigenti in materia di sicurezza) intrattenevano i bambini nei lunghi pomeriggi estivi, intorno ad essi oggi vi è una rete metallica che circonda dei lavori che sono a malapena iniziati, lavori che non mostrano come da normativa la tabella esecutiva e circondati dal degrado più totale.
Alberi tagliati e abbandonati, bottiglie di vetro spaccate, aiuole calpestate e rovinate, auto e scooter che entrano ed escono a loro piacimento come se fossero su strade comunali, cancelli aperti sempre e controlli a dir poco inesistenti, tralasciando il fatto che strani movimenti e viaggi cadenzati sono all’ordine del giorno.
Chiediamo ai Carabinieri di Isernia, alla Guardia Di Finanza  e al Questore di Isernia di controllare lo stato dei lavori, le licenze, chi ci lavora e contratti di assunzione vari, che si obblighi chi di dovere al rispetto e al ripristino del decoro di cui la villa ha sempre goduto per quasi 50 anni, o che si identifichi un ente che possa gestire in maniera decorosa  spazio così delicato e importante per la città.

A testimonianza di quanto sopra elencato seguono foto, guardate che schifo.

Alberi tagliati e spuntoni che emergono dal terreno

Bottiglie di vetro un pò ovunque

Rami di alberi

Bottiglie e  spuntoni di legno

Qui ancora Molise in miniatura, una delle tante cose mai finite da un certo politico locale.

Tag
Show More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
X