Venafro sotto la scure dei ladri

Venafro sotto la scure dei ladri
DAL PORTALE

Da qualche tempo i furti nelle abitazioni di Venafro hanno avuto un incremento esponenziale, non c’è giorno in cui non si senta parlare di un appartamento svaligiato o di una macchina distrutta o danneggiata per furto.
Una situazione imbarazzante che sta mettendo a dura prova la pazienza dei cittadini che cominciano a parlare di ronde notturne per controllare il territorio, una scelta imbarazzante visto l’enorme spiegamento di forze dell’ordine presenti alle cerimonie ecclesiastiche e presentazioni dove c’è visibilità, quella delle ronde è una scelta che potrebbe portare anche a situazioni pericolose nel caso in cui un gruppo di cittadini riesca a prendere con le mani nel sacco lo “sfortunato” ladro.
Nella giornata di Mercoledì 16 ottobre l’ultimo appartamento svaligiato e sembra ( voci non confermate) che addirittura i ladri si siano serviti di un drone per controllare l’arrivo delle forze dell’ordine.
Siamo passati da una città dove potevi lasciare l’auto aperta notte e giorno a un’altra dove i ladri ogni giorno decidono di alleggerire appartamenti e auto indisturbati e nella più totale tranquillità con l’ausilio delle più moderne tecnologie.