Venafro. Falso finanziere cerca di adescare una minorenne

Una giovanissima venafrana compra un accessorio per telefonino da un venditore ambulante. La ragazza, di età intorni ai sedici anni, viene avvicinata da un signore in borghese che si spaccia per finanziere. L’uomo mostra alla ragazza una sorta di tesserino (tipo tessera sanitaria), per confonderla. E le dice di seguirla in macchina perché devono stilare un rapporto scritto. Infatti all’acquisto manca lo scontrino. Inoltre la merce apparirebbe contraffatta. Sia le modalità dell’avvicinamento che  altri particolari fanno scattare nella ragazza più di un sospetto. Così non va all’appuntamento con l’uomo, giudicandolo un tentativo di adescamento. In pochi minuti lo stesso si confonde tra la folla tracimante della festa. Facendo perdere le proprie tracce. Anche se la minorenne sarebbe in grado di riconoscere il falso controllore della Guardia di Finanza.

fonte : www.quotidianomolise.it

Mostra altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close
Close

Hai qualche plugin installato che blocca il sistema pubblicitario del sito

Per visualizzare il sito disabilitalo, grazie
X