Una proposta concreta per il rilancio dell’Ospedale di Venafro

“Sul futuro dell’ospedale di Venafro risponderemo alla logica ragionieristica dei tagli con una proposta seria, credibile e concreta che scriveremo insieme al Comitato Ss. Rosario di Venafro, all’Amministrazione Comunale e al territorio”. Si è concluso, con la sottoscrizione simbolica di un patto, l’incontro del 31 Gennaio 2012 promosso dal Comitato Ss. Rosario con gli esponenti del centrosinistra Massimiliano Scarabe, Paolo di Laura Frattura e Danilo Leva.
Questo è il servizio del TG di Teleregione Molise.

Mostra altro

ommenti

  1. Questo è un bellissimo spot elettorale. Dopo le elezioni Frattura a chi risponderà ai cittadini o ai poteri forti della sanità privata ?

  2. Dal video si vede anche il nostro ex amatissimo sindaco che va riconosciuto ha fatto veramente molto per difendere il nostro Ospedale, ha combattuto strenuamente insieme a tutta la ex amministratzione tranne qualche escluso. Io credo che questa conferenza abbia tutta la credibilità che vorrebbe anche perchè tenuta da uomni di un certo spessore che assolutamente non guardano al proprio interesse bensi a quello della salute pubblica e del benessere dei concittadini.e che sicuramente il 26 febbraio arriveranno presso l’Ospedale uomini e mezzi che porteranno il rinnovamento che tanto attendiamo. Non è molto difficile ottenere tutto ciò basta votarli e dargli la possibilità che tanto attendono di renderci felici e di placare il loro irrefrenabile desiderio di far del bene ai cittadini ed alla città di Venafro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close
Close

Hai qualche plugin installato che blocca il sistema pubblicitario del sito

Per visualizzare il sito disabilitalo, grazie
X