Tagli Trenitalia : il disagio dei pendolari Venafrani

Continua il disagio per i Venafrani pendolari, in gran parte studenti, che alle 7 del mattino erano soliti viaggiare con gli autobus di Trenitalia per raggiungere le città di Isernia e Campobasso. E’ dal giorno 16 dicembre che due delle tre corse ‘Sesto-Venafro-Isernia’ non esistono più.  I tagli hanno risparmiato uno solo dei tre autobus, quello delle 7:12, ogni mattina gremito di studenti, lavoratori ed universitari che pagano per un servizio che in realtà è loro negato, vista l’ insufficienza del numero di posti disponibili. Questa mattina, l’ episodio più recente.

Sono state diverse le occasioni in cui si è rivelato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per sedare la rabbia o per scortare l’autobus, una volta partito. Numerosi ed avvilenti i disagi per i lavoratori e per gli studenti, questi ultimi obbligati ad essere accompagnati a scuola da un genitore per giustificare il ritardo ed entrare in classe.

Ci si chiede FINO A QUANDO questa situazione debba continuare. E’ passato quasi un mese, senza alcuna soluzione concreta. Questo articolo vuole essere una sollecitazione, per chi di dovere, ad intervenire il prima possibile e accelerare i tempi. La situazione si è fatta insostenibile.

Si fa tanto per promuovere gli spostamenti mediante mezzi pubblici . . . . e poi ? ?

Tags
Mostra altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close

Hai qualche plugin installato che blocca il sistema pubblicitario del sito

Per visualizzare il sito disabilitalo, grazie
X