Autobus fuori servizio

Tagli Trenitalia : il disagio dei pendolari Venafrani

433 0

Continua il disagio per i Venafrani pendolari, in gran parte studenti, che alle 7 del mattino erano soliti viaggiare con gli autobus di Trenitalia per raggiungere le città di Isernia e Campobasso. E’ dal giorno 16 dicembre che due delle tre corse ‘Sesto-Venafro-Isernia’ non esistono più.  I tagli hanno risparmiato uno solo dei tre autobus, quello delle 7:12, ogni mattina gremito di studenti, lavoratori ed universitari che pagano per un servizio che in realtà è loro negato, vista l’ insufficienza del numero di posti disponibili. Questa mattina, l’ episodio più recente.

Sono state diverse le occasioni in cui si è rivelato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per sedare la rabbia o per scortare l’autobus, una volta partito. Numerosi ed avvilenti i disagi per i lavoratori e per gli studenti, questi ultimi obbligati ad essere accompagnati a scuola da un genitore per giustificare il ritardo ed entrare in classe.

Ci si chiede FINO A QUANDO questa situazione debba continuare. E’ passato quasi un mese, senza alcuna soluzione concreta. Questo articolo vuole essere una sollecitazione, per chi di dovere, ad intervenire il prima possibile e accelerare i tempi. La situazione si è fatta insostenibile.

Si fa tanto per promuovere gli spostamenti mediante mezzi pubblici . . . . e poi ? ?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi