Sfida al Vertice!

355 0

Attenti_a_quei_due_-_La_sfidaL’ex governatore della Regione Iorio richiama frattura in merito alla ricostruzione Post – sisma.

Stando alle ultime informazioni, Frattura sarebbe responsabile del congelamento di un percorso che non molti anni fa aveva visto arrivare in Molise ben 346 Milioni di euro.

Proprio così, questi soldi erano stati ottenuti dal grande sacrificio profuso dal Governo Berlusconi e il Ministero di Raffaele Fitto.

Poi però qualche piccola incongruenza aveva fatto sorgere qualche dubbio sull’utilizzo di questi fondi, dirottati presso strutture non prioritarie e non appartenenti al patrimonio culturale/religioso, ed in alcuni casi, presso concessionarie di vendita di autovetture.

Questo sempre per sentito dire logicamente, perché la certezza in Molise non esiste ormai da anni.

Intanto Frattura sfida Iorio ad un incontro pubblico, per dimostrare con i fatti la differenza tra la sua “Squadra” e quello di un Governo che ci ha “dis-amministrato” per circa 12 anni.

Il termine squadra non è usato impropriamente, anzi, credo che sia il più indicato per queste chiacchiere da Bar, tipiche del campionato di calcio.

Dovrebbero sapere i Nostri politici che queste schermaglie, sono l’ultima cosa da fare in un periodo difficile per il Molise e per l’Italia.

Questo però accade quando la politica non sa rinnovarsi fino in fondo, quando persone della vecchia amministrazione non rinunciano a succhiare i soldi alla Regione Molise, come farebbe Dracula al collo di una dolce fanciulla.

E’ una continua attribuzione di fallimenti da una parte e dall’altra.

Mi viene il dubbio che a fallire siano stati nuovamente gli elettori, ingannati da risonanti annunci come la riduzione delle tasse, una sanità migliore, il lavoro e tutto quello che un politico può dire per avere qualche voto in più.

 

LA DIFFICOLTA’ NON STA NEL CREDERE NELLE NUOVE IDEE, MA NEL FUGGIRE DALLE VECCHIE.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi