segnalato da un utente in risposta a Nicandro Cotugno

    0
    309

    Nicandro Nicandro, le bugie non si dicono , il web di sbugiarda , leggi qui :

    VENAFRO
    REGIONALI, CONVENTION DI NICANDRO COTUGNO CHE ACCOGLIERA IL GOVERNATORE MICHELE IORIO. IL SINDACO:” ALLA GENTE DICO: NON HO MAI TRADITO LA MIA CITTA E NON TRADIRO MAI LA MIA REGIONE”
    Di Marco Fusco
    E’ tutto pronto al quartier generale di Nicandro Cotugno per la convention di questa sera presso l’Hotel Dora, alle porte della città. Ospite d’onore il Governatore uscente Michele Iorio che ha voluto fortemente la candidatura del sindaco di Venafro, insieme a tutto il vertice provinciale e regionale del PDL. Un momento “forte” quello di questa sera anche per tastare il polso all’elettorato che sostiene a spada tratta il primo cittadino. Nicandro Cotugno risponde volentieri ad alcune nostre domande.
    Sindaco partiamo dalla sua esperienza amministrativa, lei che ha attraversato tutte le fasi politiche degli ultimi decenni.
    “La città sta cambiando ed è cambiata. Ricordo che quando misi piede in comune, la città aveva tante emergenze, tanti problemi, disservizi all’ordine del giorno. Oggi penso che tutti possono ammirare cambiamenti sostanziali. La città è relativamente pulita, abbellita, curata, nuove strutture, impianti sportivi, strade rifatte, illuminazione dappertutto. Chi dice che la città non è cambiata secondo me è in mala fede. Posso dire che sono orgoglioso di quello che sono riuscito a fare in venti anni per far crescere questa città. Certo non siamo mai contenti, né noi che amministriamo e né i cittadini,. Si vuole sempre di più e posso assicurarvi che questa amministrazione non si culla mai sugli allori, sui risultati raggiunti ma vuole fare sempre meglio e di più. “
    Questa sera appuntamento importante per lei e la sua squadra al cospetto del presidente Iorio.
    “E’ un incontro con la mia gente, è un incontro anche con il presidente Iorio e i vertici del nostro partito. Per dire insieme cosa è stato fatto per la città di Venafro, per la regione Molise in tutti questi anni e cosa ci immaginiamo per il futuro. Per ribadire che noi siamo per la politica dei fatti e non delle chiacchiere, per la politica vicina al cittadino, alla gente comune. Per ribadire le nostre idee per i giovani, per gli anziani, per le donne. “
    Sindaco la sua esperienza amministrativa è valutata come dalla gente che lei incontra nel suo tour elettorale
    “Sinceramente debbo confessare qui che sono rimasto veramente sorpreso per quanto mi è stato riservato dalla gente in questa campagna elettorale. Tutti conoscono la mia azione, il mio impegno come sindaco di Venafro. La mia esperienza di sindaco della quarta città del Molise, può essere sufficiente per trasmettere serenità, serietà, onestà. E’ quello che ho percepito in questi giorni girando per i comuni del collegio.”
    Sindaco, lei ha sempre detto che le piacciano le sfide. Quale messaggio si sente di lanciare ai molisani in questo momento, in vista del voto del 16 e 1 7 ottobre 2011
    “Non ho mai tradito la mia città, non tradirò mai la mia regione. La mia storia politica conosce un solo linguaggio: quello della coerenza e dell’onestà, sono quei valori secondo me che per il Molise, rappresentano bene il carattere della sua gente”

    Rispondi

    Please enter your comment!
    Please enter your name here