Scuole Medie di via Colonia Giulia.. rimessa a posto la controsoffittaura crollata…in un solo giorno..l’androne sarà praticabile a breve?

    2
    386
    Basta poco che c’ vo’”. In un solo giorno di lavoro ( per tutta la giornata di lunedì scorso) è stata rimessa a posto la controsoffittatura delle Scuole Medie di via Colonia Giulia.

    Quella malamente crollata una notte dello scorso novembre, in uno dei due padiglioni del plesso scolastico. Con molto e giustificato clamore mediatico. Operai hanno proceduto al rifissaggio della controsoffittatura, con tutte le cautele ed i crismi del caso. Ora si aspetta solo la certificazione tecnica di collaudo, perché anche quel padiglione ( al piano terra dell’androne) risulti agibile. E soprattutto praticabile, già a partire dal nuovo anno scolastico. Cioè da martedì 11 settembre, quando sunerà la campanella del primo giorno di lezioni. Non è affatto un miracolo. C’è semplicemente voluta tanta buona volontà ( da parte delle due commissarie). Da questo sito aggiorneremo i cittadini-navigatori sullo stato della scuole venafrane. Alla vigilia dell’avvio di un nuovo anno scolastico. Preannunciamo che, a proposito di soldi e recuperi, la città d’Isernia sta ristrutturando un edificio scolastico con una tecnologia all’avanguardia ed ipersicura. E soprattutto con una spesa limitata. Da noi invece i soldi rimangono nel cassetto ( del Comune e non della scuola). Una nostra inchiesta chiarirà tutto!

    molise24

    2 commenti

    1. Chiedo solo di sapere se oltre a tutti i certificati di agibilità e bla bla bla bla, qualcuno ha assistito ai lavori? C’è davvero stata tutta la cautela di cui si parla nell’articolo?i materiali per fissare nuovamente il controsoffitto sono quelli giusti per mantenere il peso? Qualcuno ne sa di più? Grazie in anticipo a chi mi riesca a dare qualche informazione di più.

    2. A parte la controsoffittatura ( che tutti ci auguriamo sia stata rimessa a posto con tutte le precauzioni ) ,ma la palestra? ma se la sono dimenticata? sono 2 anni che dicono che i fondi ci sono e per l’inizio del nuovo anno scolastico i ragazzi l’avrebbero avuta a disposizione e invece i lavori mi sembra siano allo stesso punto di 2 anni fa’ .
      Anche in questo caso ci vorrebbe un po’ di buona volonta……in fondo ” basta poco che c vo’ “….o no ?

    Rispondi

    Please enter your comment!
    Please enter your name here