Regionali, rush finale da urlo e…. con sorprese

Che rush finale ieri per la presentazione delle liste! Che colpi proprio sul gong! Proprio così. La curiosità: Venafro da sempre roccaforte del Pdl e del centrodestra, non ha espresso candidati venafrani doc e nella lista PDL e nelle liste che appoggiano il Governatore uscente Michele lorio. Il candidato più prossimo a Venafro, nelle fila del centrodestra, è il sindacalista Antonio Martone che corre sotto la casacca dell’UDC. Ma c’è anche Angela Crolla, che “bazzica” tra Venafro e i centri della Valle del Volturno.
Nessuno degli “storici” candidati del presidente lorio in città si è voluto sporcare le mani questa volta per la corsa al parlamentino regionale.

Più nutrito di venafrani il raggruppamento che vede candidato alla carica di governatore del Molise l’architetto Paolo Di Laura Frattura. Cominciamo con il vice segretario del PD che insieme con Danilo Leva, Roberto Ruta ha costruito la squadra intorno a Frattura.
il vice segretario del pd si porta dietro una dota elettorale che quasi tutti gli invidiano. Ma il colpo dell’ultima ora lo ha messo a segno sicuramente il partito dell’onorevole Di Pietro che è riuscito a strappare il “SI” ad Antonio Sorbo che così a quanto pare abbandona il Sel e si lancia alla conquista di una poltrona da consigliere regionale.

Secondo indiscrezioni una nottata intera è servita ai vertici dell’ Idv per convincere Sorbo a scendere in campo per cercare di catturare più consensi possibili su Venafro dal fronte della sinistra che appare un po’ sguarnita.

“Rialzati Molise” la lista del presidente del consiglio uscente Mario Pietracupa ha calato gli ultimi assi nella manica. E presenta l’ingegnere Vincenzo Cotugno, cognato di Pietracupa e Patriciello, già sindaco di Venafro e attualmente presidente Anmolise. Una decisione quella di Cotugno presa nelle prime ore della mattinata di ieri.

L’ingegnere Antonio Zullo in corsa sotto la casacca del Movimento “5 Stelle” di Peppe Grillo che presenta il proprio candidato a presidente della regione Federico.

L’Udeur che appoggia la candidatura di Frattura, ha messo a segno proprio sul gong, un risultato positivo con la candidatura dell’ingegnere Riccardo Lancini, già sindaco di Montaquila e stimato professionista a Venafro e dintorni. Tra conferme e novità dell’ultima ora dunque, entra nel vivo la campagna elettorale anche a Venafro.

Una lunghissima campagna elettorale che andrà oltre le regionali.

E già, proprio così perché a fine maggio c’è la tornata elettorale per le amministrative. E molti dei candidati in lizza per le regionali hanno già prenotato un posto anche per le comunali. Chi vivrà, vedrà…

fonte: quotidianomolise.it

Mostra altro

ommenti

  1. venafrani svegliatevi anche questa volta i soliti furboni si candidano solo per la poltrona e per tutti i benefici che ne possono trarre (personali) NON VOTATE NESSUNO perchè nessuno si è candidato per toglierci da questa ‘MERDA’ Venafro .

  2. non votando nessuno, fai sempre il gioco dei più forti!!! perchè loro avranno sempre qualcuno che li voterà. vai e vota M5S.

  3. anni fa ci criticavamo noi stessi dicendo che non eravamo capaci di mandare piu’ di 1 rappresentante venafrano alla regione , quando ci siamo riusciti e ne abbiamo fatti eleggere 3 ……cosa è cambiato ?
    non è cambiato niente di niente , anzi , piuttosto è stato tolto a venafro……..quindi c’è poca differenza se li votiamo o meno , questo vale per tutti i politici…….nessuno escluso , come per dire ” non ci fidiamo piu’ di nessuno “….ne di destra , ne di sinistra , ne di centro , ne di sopra e ne di sotto……..basta !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close
Close

Hai qualche plugin installato che blocca il sistema pubblicitario del sito

Per visualizzare il sito disabilitalo, grazie
X