DETTAGLI DIMENTICATI?

Prima il rallentamento, poi il blocco. Dalle ore 12 circa sono in tantissimi a registrare il malfunzionamento dei principali social, sia da computer fisso che da cellulare, e per il momento – in assenza di comunicazioni ufficiali – non sono chiare le ragioni del guasto. Secondo il sito DownDetector, che monitora le segnalazioni degli utenti

Accordo trovato sul taglio dei vitalizi agli ex consiglieri regionali. Ieri l’ultimo miglio della trattativa in seno alla Conferenza Stato-Regioni. L’annuncio arriva dal ministro del Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro, che ha spiegato come la proposta del Governo sia stata accolta dalle Regioni: sul modello di quanto fatto alla Camera e al Senato, in

INSIEME IN PROVINCIA

VENAFRO. È stata un’impresa (o giù di lì) quella di Alfonso Cantone: essere eletti da una posizione di minoranza. L’avvocato, infatti, dal 2013 siede sui banchi dell’opposizione, dopo aver ricoperto per anni il ruolo di assessore. Nonostante ciò, ha deciso di accettare la candidatura alla Provincia con il centrodestra. «Non potevo dire di no agli

Nelle prime ore di questa mattina, personale della Squadra Mobile di Isernia, coadiuvato da personale della Squadra Mobile di Foggia e di Campobasso, del Commissariato di PS di Lucera, della Questura e della Sezione Polizia Stradale di Isernia, da 7 equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine Campania, Abruzzo e Basilicata e da 1 unità cinofila in

Per quasi 50 anni il C.A.R.S.I.C. ha  avuto una funzione primaria nell’economia della piana di Venafro,  infatti è, anzi, era una delle poche aziende che dava lavoro a circa 200 persone (oggi scarsi 100), un’azienda fiorente e in costante crescita che però da qualche anno ha iniziato a tentennare nei pagamenti. Oggi i dipendenti del

Dalla “notte dei tempi” Venafro è solita festeggiare il 19 marzo di ogni anno San Giuseppe, protettore del lavoro, del focolare domestico e della famiglia, attuando una tradizione popolare assai particolre:”i Favor’r’ san giuseppe”i falò di San Giuseppe. Enormi Cataste di legna, in dialetto venafrano ” I FAVOR’”, raccolte un pò ovunque nelle settimane precedenti

La comunità religiosa di Pizzone è in rivolta contro la nomina di don Giovanni M. I fedeli, infatti, non accettano di buon grado la scelta del vescovo della diocesi Isernia-Venafro di affiancare il prete polacco a padre Etienne, che da mesi ormai ha conquistato il cuore dei pizzonesi. A Camillo Cibotti non le hanno mandate

Multe per tutti !

Cantone, quindi, spiega la situazione: «Da diverso tempo si sta verificando quello che a mio avviso è un accanimento nei confronti degli automobilisti più “distratti”. Benché le auto siano correttamente parcheggiate negli appositi stalli a pagamento, infatti, in tanti si sono ritrovati l’antipatico biglietto della contravvenzione per aver sforato di pochi minuti la sosta». Ovviamente,

Prima hanno impedito, a tutta la minoranza e alle due Consigliere della maggioranza (Lega), la discussione della mozione di sfiducia all’assessore Mazzuto. Poi, tanto per cambiare, il presidente del Consiglio, Salvatore Micone, impedisce al portavoce M5S Andrea Greco di parlare. Una gestione assolutamente antidemocratica dei lavori: ecco perché abbiamo abbandonato l’aula mostrando che, senza la

Qualche sera fa, su Stasera Italia Mediaset, il programma di Rete 4 condotto da Barbara Palombelli, è andato in onda un servizio in cui il presidente della Regione Molise, Donato Toma, diceva di avere a cuore le spese che ricadono sui molisani, e di utilizzare come auto di servizio una Fiat Panda. E allora noi

Dopo cinque serate di spettacolo, ospiti, ma soprattutto di musica, Sanremo 2019 ha finalmente un vincitore. Nel corso della finale, infatti, è stato annunciato il nome del cantante che si è aggiudicato la 69esima edizione del Festival della canzone italiana. Il vincitore di Sanremo 2019 è infatti Mahmood, grazie al suo brano “Soldi“. Il cantante è

Agenda Digitale, strategia per la banda ultra-larga e proposte progettuali sperimentali in linea con gli indirizzi dell’Unione Europea: selezionati 120 tra i 7.982 comuni d’Italia, saranno i primi a sperimentare le tre bande del 5G entro (e non oltre) i prossimi due anni. Lo dice il provvedimento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AgCom) approvato

Il 20 giugno 1992, trenta giorni dopo la strage di Capaci, e circa un mese prima dell’ autobomba di via D’ Amelio, Lamberto Sposini realizzò quella che sarebbe rimasta l’ ultima intervista televisiva al giudice Paolo Borsellino. Dalla loro storica amicizia iniziata da bambini quando vivevano a pochi metri di distanza a Palermo con Giovanni

Le indagini sono scattate grazie alle denunce di alcune mamme dei piccoli. Le indagini degli uomini della Squadra Mobile si sono servite anche di intercettazioni audio e video attraverso telecamere nascoste piazzate nell’istituto. I bimbi trascinati via con la forza, strattonati e colpiti con libri in testa. fonte: http://www.fanpage.it/

È stata trovata senza vita Donatella Di Stefano, la 42enne di cui si erano perse le tracce nel pomeriggio di domenica. Dopo due giorni di ricerche la donna è stata trovata senza vita alle spalle del cimitero di Montenero in un dirupo non molto lontano dal luogo dell’ultimo avvistamento. Donatella venerdì scorso aveva perso il

In relazione alle notizie riportate su alcuni organi di stampa circa il presunto arresto del dott. Luciano Bucci, sindaco di Conca Casale, gli avv.ti Francesco Giannini ed Antonella Cernera, precisano che i fatti si sono svolti in maniera diametralmente opposta a quella riportata dai media. Infatti, il dott. Bucci, mentre svolgeva attività di ricerca di

Si sono trasformati in ladri per amore della storia. Due insospettabili imprenditori, uno residente a Sant’Elia, Nicola Lanni ed un altro molisano, e sindaco di Conca Casale, sono stati scoperti ed arrestati dai carabinieri della Compagnia di Cassino mentre portavano via residuati bellici, elmetti e simili, da alcuni casolari di Terelle. Abitazioni chiuse in inverno

I medici veterinari di Campobasso congiuntamente con i dei medici venuti appositamente da Roma, hanno costituito un’equipe numerosa con lo scopo di ricostruire chirurgicamente il muso di Peppino, il cane che ha commosso l’Italia e il mondo intero, dopo che ignoti gli avrebbero infilato un petardo nel naso ferendolo gravemente.L’intervento chirurgico che si è risolto con esito positivo,

Condividiamo questo post del Quotidiano del Molise ricordando alla redazione  che dovrebbe indagare ancor di più sui privilegi annessi alla loro carica, automobili, autisti, cure mediche e tutto quello di cui questi “signori” godono alle spalle della regione che loro dovrebbero salvaguardare. Occorre salire sui mezzi pubblici oggi e percorrere anche solo qualche chilometro per

Gentile Staff di Venafrano.org, Vi scrivo la presente perchè inascoltato da tutti e da tempo, ho inviato e-mail a tantissimi giornali ma su questo problema pare ci sia il veto a parlarne. Sono residente sul corso principale e possiedo un bar discreto ( non in corso campano), non permetto ai miei clienti di dare fastidio

Il Comando Provinciale Carabinieri di Isernia nella trascorsa nottata ha dato esecuzione a sei misure di custodia cautelare – di cui cinque in carcere e una agli arresti domiciliari – richieste dal Procuratore della Repubblica di Isernia Carlo Fucci e dal Sostituto Alessandro Iannitti. I provvedimenti cautelari, sono stati emessi dal GIP di Isernia Dr.ssa

TORNA SU