sorbo

Ospedale di Venafro , il Sindaco Sorbo al fianco di Vaccone

646 0

Ospedale Santissimo Rosario di Venafro, il sindaco Antonio Sorbo ribadisce il suo appoggio incondizionato alle azioni che il Comitato cittadino presieduto da Giovanni Vaccone metterà in campo per contras.re il no “FratturaPercopo” che vede il nosocomio venafrano declassato a “casa di cura”. Nei giorni scorsi Sorbo e Vaccone si sono incontrati per stilare una sorta di tabella di marcia fatta di iniziative che dovrebbero portare a una manifes.zione di protes. con cortei per le vie della città, il prossimo 22 febbraio. La proposta di “Riorganizzazione Aziendale Ospedaliera” licenziata con un provvedimento dirigenziale della Asrem lo scorso 23 dicembre, pomo della discordia. I passaggi più forti contro la regione, nel documento sottcecritto il 15 gennaio 2014 nell’assemblea pubblica presso la sala convegni “Don Orione” dove viene ribadito che la “pro, sta di Riorganizzazione Aziendale Ospedaliera” del 23 dicembre 2013 provvedimento dirigenziale n. 1455, non può essere assolutamente condiviso, almeno per quel che conviene la riorganizzazione della rete di Pronto Soccorso Pubblico (tutta a vantaggio di privati) sia della suddivisione tra acuti e cest acuti e successiva ripartizione tra le strutture sani.rie che non d.rva all’os, dale di Venafro alcuna postazione, nemmeno in termini di post acuti. Del tutto disattesa è stata infine la intenzione avanza. dal D.G. Percopo (quando insieme al Comitato procedette ad una ricognizione presso la struttura ospedaliera di Venafro il 2 gennaio 20141 di precentare una proposta articola. con la proiezione dei nuovi servizi e della nuova pia. organica del personale addetto. Tenendo conto infine che i cit.dini tu, Odi Venafro e del comprensorio di riferimento non intendono rinunciare assolutamente al fatto che la struttura sani.ria pubblica di Venafro perda la te di “Ospedale”, il Comitato perseguirà tutte le strade giuridiche e legali nonché amministrative così come già annunciato più volte riguardanti sia la prosecuzione pel procedimento in corso dinanzi al TAR Molise sia l’invio a tutte le autorità competenti della richiesfa di analisi della vulnerabilità sismica come imposto dalla legge.” Un’azione congiun. dunque tra comi.to e amministrazione comunale di Venafro per ostacolare, in ogni sede, quanto deciso dal Governatore Commissario e dal Direttore Generale Asrem Percopo per l’Ospedale Santissimo Rosario.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi