Comune

Multe per tutti !

VENAFRO. Stop all'ondata di multe che si starebbe registrando in città nell'ultimo periodo. A chiederlo è il consigliere comunale del gruppo Misto Alfonso Cantone che, fa sapere, «sempre più spesso vengo esortato da amici, conoscenti e semplici cittadini ad intervenire nelle sedi opportune al fine di mettere un freno allo stillicidio delle contravvenzioni dei parcheggi a pagamento».

Cantone, quindi, spiega la situazione: «Da diverso tempo si sta verificando quello che a mio avviso è un accanimento nei confronti degli automobilisti più “distratti”. Benché le auto siano correttamente parcheggiate negli appositi stalli a pagamento, infatti, in tanti si sono ritrovati l’antipatico biglietto della contravvenzione per aver sforato di pochi minuti la sosta». Ovviamente, rimarca il consigliere, «tutto viene svolto nella legalità ma, a parer mio, se in mancanza del pagamento è giusto elevare la dovuta contravvenzione dopo aver affisso l’apposito permesso di cortesia, mi sembra moralmente fuori luogo elevare una contravvenzione per un ticket scaduto da pochi minuti. Poiché detta procedura si sta verificando sempre più spesso, ritengo che sia giunta l’ora di intervenire al fine di valutare l’opportunità di dare quantomeno il preavviso di cortesia anche in presenza di ticket scaduto».
Insomma, Alfonso Cantone pur consapevole della necessità dell’azienda incaricata del servizio di dover fare cassa, chiede maggiore tolleranza, «soprattutto in un periodo economicamente duro per le famiglie venafrane e non solo».
Il consigliere, quindi, annuncia che «nei prossimi giorni contatterò personalmente il sindaco Alfredo Ricci per esporgli il problema e sono certo che farà di tutto per mettere un freno a questo “fenomeno”. Diversamente – avvisa però l’amministratore comunale -, attiverò tutti gli strumenti consiliari consentiti al fine di mettere un freno al comportamento della società che detiene la gestione dei parcheggi».
In realtà una soluzione bonaria forse sarebbe più indicata in quanto la ditta che ha vinto l’appalto lo ha fatto sulla base di un preciso capitolato. E cambiarlo non sarà facile.

Show More
Back to top button
Close
X