Michele Iorio all’attacco del centrosinistra: “Coalizione basata solo sul tradimento”

453 0

Attacca gli avversari del centrosinistra, parla delle sue case «che sono rimaste sempre quelle», annuncia un colpo a sorpresa per i prossimi giorni e saluta «affettuosamente», dopo i veleni dei mesi passati,Ulisse Di Giacomo
Michele Iorio ci crede, crede che la vittoria alle regionali «è possibile» e all’inaugurazione della sua sede elettorale, lungo il Corso di Campobasso,  davanti a tutti i politici del centrodestra molisano, parla a tutto campo. Comincia sottolineando che la sua coalizione «è compatta» e che ha «le carte in regola per cambiare il passo», poi annuncia una novità per i prossimi giorni: «Presenteremoun progetto di sviluppo. Sarà un piano serio di sviluppo e sostegno all’occupazione giovanile e alle imprese in difficoltà. E sappiamo già dove reperire le risorse».

La presentazione dei suoi candidati gli fornisce quindi l’occasione per sferrare l’attacco agli avversaridel centrosinistra:  «Noi abbiamo persone nuove e altre di consolidata esperienza. Abbiamo un listino con persone serie, impegnate, e poi la novità di Fernanda Pugliese, una novità vera. Gli altri invece per fare il loro listino hanno litigato una notte intera e il risultato è stato che da quel litigio è uscito fuori un sesto candidato governatore, Camillo Colella».  Inevitabile quindi arriva il passaggio sui transfughi che lo hanno abbandonato e cita i nomi di Pietracupa, Niro e Berardo: «La coalizione alternativa – dice Iorio – è basata sul tradimento. Lì ci sono tutte le contraddizioni del mondo e questi signori vogliono ingannare gli elettori. Io quando sono andati via sono stato felice. Quelle scelte erano meditate da tempo, era tutto preordinato. Ora finalmente c’è chiarezza».

Non mancano attacchi diretti a Di Pietro e Frattura. Il primo «si è messo a dare le assoluzioni e si è buoni solo se si sta con l’Idv». Quanto al candidato governatore del centrosinistra Iorio si dice «preoccupato dalla possibilità che vada al governo chi ha conflitti di interesse». Infine il presidente uscente parla di se stesso: «Io non sono ricattabile da niente e nessuno. Sono un medico che si è dedicato alla politica per passione.  Non ho ville e vivo nella stessa casa dove vivevo prima di cominciare  a fare politica. Ho una casa al mare che pago con il mutuo all’Unicredit e non ho interessi particolari da difendere, non ho aziende».

FONTE:http://www.primapaginamolise.it/detail.php?news_ID=50860&goback_link=index.php

 

There are 1 comments

  1. ma venafro è da oltre 10 anni che vive in un inquinamento inferrnale. Da almeno 6 anni avremmo dovuto avere un piano di zonizzazione e di riduzione degli inquinanti.
    Nemmeno la lettera del Ministro Clini di marzo 2012, in cui minacciava il Commissariamento per gravi inadempienze e mancamnza di riscontri ai precedenti numerosi solleciti, ci ha potuto niente.
    Aspettate che arrivi il M5S per fare luce sulle inadempienze e sulle responsabilità?
    ma chi se ne frega se con i multi stipendiioni da centinaia di migliaia di euro che avrai preso come presidente, come commissario al terremoto, come commissario alla sanità, come vicepresidente della nascente macrogregione adriatica, come vicepresidente stato regione, come senatore etc etc tiu ci comprile case o ci fai altro……..noi quì a venafroi respiriamo schifezza, introoduciamo diossina e tu, no meglio LEI (meglio mettere distanza non vorrei ci accomunassero) vuole venderci quella bella frasetta di “la ricoluzione è continuare”. Ma rivoluzione de che? rivoluzione significa interrompere un regno ed iniziare altro, come può essere una continuazione una rivoluzione? una “frottola” da farci bere per forza da chi pensa che hai detto una cosa “acuta”?
    Tradimento è chi tradisce tutti i giorni i cittadini. Lei, in questo senso e considerando l’ariaccia che ci costringe a respirare a venafro, come si definirebbe?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi