Maxi sequestro della guardia di Finanza, sequestrati i beni della famiglia Rom più potente di Venafro

2
737
gdf guardia di finanza  e

Denaro , oro, gioielli,  macchine di lusso e altro ancora, per un valore totale  quantificabile in migliaia di euro.E’ il bottino dell’operazione antimafia messa a segno in mattinata dalla Guardia di Finanza di Isernia ai danni della famiglia Rom più potente della città.

Le Fiamme Gialle con massiccio dispiegamento di uomini hanno operato  già di primo mattino, con l’obiettivo  di effettuare il  sequestro preventivo dei beni riconducibili agli indagati, sottoposti a provvedimento di sorveglianza speciale.

Sotto sequestro anche alcuni conti correnti bancari, compresi quelli intestati a persone terze ma di fatto controllati dai membri del potente clan .
Spetterà agli indagati, in fase di eventuale giudizio, dimostrare la provenienza lecita dei beni sottoposti a sequestro preventivo.

 

2 commenti

  1. ogni tanto qualcuno si ricorda di fare una capatina in certe zone della città…

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here