M5S con oltre 100.000.000 di euro di rimborsi elettorali restituiti e circa 3.000.000 di euro al mese al microcredito

    1
    384
    beppe

    Il Movimento 5 Stelle ottiene un grande risultato sia alla Camera che al Senato. Adesso i grillini che sono riusciti ad entrare nei palazzi più importanti della Politica Italiana, 108 alla Camera e 58 al Senato, restituiranno ai cittadini attraverso il microcredito il 75% del proprio stipendio mensile. Si iniziano a fare le prime cifre, e con molta probabilità il Movimento 5 Stelle riuscirà a strappare alla Casta Politica circa 3.000.000,00 (TRE MILIONI) di euro al mese da destinare al microcredito con meno di 10 lavoratori, una boccata d’ossigeno per tutti quei lavoratori che sentono la crisi e non trovano soluzioni economiche.

    Inoltre ci sono oltre 100.000.000,00 (CENTO MILIONI) di euro di rimborsi elettorali che il Movimento 5 Stelle ha rifiutato, anche questi verranno restituiti ai cittadini. Si teme l’instabilità di Governo poiché il Centrosinistra ha vinto alla Camera ma non al senato, tutto questo va a vantaggio del Movimento 5 Stelle che continuerà la sua politica a costo zero, distribuendo su tutto il territorio italiano parte dei soldi pubblici strappati alla casta politica italiana, soldi pubblici che fino a poco tempo fa venivano trattenuti per intero dalla Politica, grazie al Movimento 5 Stelle torneranno fruibili nelle casse dello Stato e per il microcredito.

    Anche se, presumibilmente, tra sei mesi andremo al voto, in sei mesi Grillo avrà tutto il tempo per mandare avanti la sua politica di qualità a vantaggio esclusivo dei cittadini e vincere definitivamente le elezioni una volta per tutte.
    485008_559998214025555_1678792873_n

    1 commento

    1. Mi piace rileggere quanto già discusso nella mia breve ma intensa partecipazione al M5S e che proseguirà, spero, con la partecipazione di un sempre maggior numero di persone.
      Il M5S rappresenta la sicurezza di un futuro nostro e dei nostri figli, prima ne facciamo tutti parte e prima la raggiungeremo.

    Rispondi

    Please enter your comment!
    Please enter your name here