L’Ex sindaco si gode il successo:” Premiato, il nostro coraggio. Chi mi ha fatto cadere oggi non esiste più, avevano il dovere di candidarsi con Iorio invece…”

309 31

Intervista di Riccardo Prete all’ex Sindaco Nicandro Cotugno

  • Nicandro Cotugno è euforico. Dopo lunghi mesi ” passati per conto mio a casa mia, l’ex sindaco è tornato alla ribalta. Ha contribuito alla nascita ed al successo di rialzati Molise e ora ne gode i frutti.

“Qualcuno sostiene che sia andata oltre le previsioni. Io no, io ero convinto che sarebbe andata esattamente come è andata. Cioè, dall’altra parte non c’era nessuno perchè si sapeva, era normale e scontato che avremmo disintegrato il centrodestra”.

  • Insomma , oggi Nicandro Cotugno rivendica il grande contributo a Rialzati Molise.

“Sono stato subito entusiasta  della nuova idea che ho sposato sin dal primo momento.Ho partecipato alla fondazione del movimento e ne ho apprezzato e condiviso il modo nuovo di porsi”.

  • Cotugno , è durato poco il suo ‘esilioì. Dalle dimissioni di massa ad oggi sono passati poci mesi ed è già rinato, prendendosi una bella rivincita sui suoi avversari.

“L’ho sempre sostenuto. Ognuno raccoglie ciò che semina.Lo dicevo che il tempo mi avrebbe dato ragione. Chi ha fatto cadere  la mia amministrazione , e mi riferisco  all’ex maggioranza di certo non all’opposizione, oggi non esiste più.Obbedirono ad un ordine  partito dall’alto e oggi non sono riusciti ad andare oltre 800 voti! Senza contare che ora non hanno nemmeno il loro riferimento politico… (il richiamo evidente  è a Di Sandro che ha fallito la corsa al Senato, ndr)”.

  • La voglia di togliersi qualche sassolino dalle scarpe le è venuta in questi mesi….. (Cotugno sorride) 

“Abbiamo fatto una scelta coraggiosa . C’era bisogno di un cambiamento e noi lo abbiamo interpretato bene. Gli elettori ci hanno premiato. Altri non hanno avuto questo coraggio”

  • Si riferisce forse al fatto che lei era candidato al fianco di Iorio nel 2011 mentre questa volta con Iorio non c’era nessun candidato in città malgrado diversi sostenitori di un certo peso?


“Beh, prima di alla fondazione di Rialzati Molise, ero vicino all’ex governatore , mettendoci la faccia e spendendomi in prima persona. Noto che altri che pure sono rimasti con Iorio non hanno avuto lo stesso coraggio.Eppure avrebbero avuto il dovere di candidarsi e portare voti al loro schieramento. Invece non hanno avuto il coraggio”

 

 

  • A maggio era rimasto solo , nessuno la difendeva per tentare di evitare la caduta della sua amministrazione. Oggi si è dato una spiegazione?


“Non lo so ancora il perchè. So solo che non è stato fatto nulla per evitarlo. Oggi però tutti ne pagano le conseguenze. A partire da chi mi ha fatto cadere . . .”.

 

  • Insomma, Nicandro Cotugno non nasconde la voglia di far sapere a tutti che si è preso la rivincita sui vari Benedetto Iannacone, Michele Mascio e i disandriani. In ogni caso, lei non è stato candidato, rialzati molise ha preferito Vincenzo Cotugno oppure è stato lei a tirarsi indietro?


“E’ vero avrei dovuto far parte dei candidati, ma io faccio parte di una squadra ed abbiam deciso di comune accordo di far scendere in campo Vincenzo Cotugno che ha dimostrato un certo consenso direi …”.

 

  • Forse, avete  già l’accordo per le imminenti Comunali? 


“No no. Non abbiamo ancora pensato a questo. Certamente , a breve ne parleremo ma non ci sono solo io”.

 

 

  • Ma è presto anche per ipotizzare alleanze magari con Massimiliano Scarabeo e con Antonio Sorbo che hanno ottenuto grandi risultati, o queste sono da escludersi a priori?”

“Assolutamente no, non si esclude nulla. Del resto facciamo parte dello stesso schieramento…. però credo sia prematuro ora parlare delle Comunali.Ci penseremo tra qualche giorno”.

  • A proposito di Scarabeo e Sorbo. Uno è nuovamente consigliere regionale, l’altro ha ottenuto comunque un bel risultato. E’ stata una sorpresa per lei?

“Anzitutto facci i complimenti e gli auguri a Scarabeo perchè già affermarsi è difficile, figuriamoci confermarsi. Con lui e Vincenzo Cotugno la città potrà avere  quel peso e  quell’attenzione che in passato non ha avuto con Iorio. Per quanto riguarda Sorbo, non mi stupisco. Pesca nel suo elettorato tradizionale”.

  • Ma ha raccolto più o meno i voti che raccolse lei nel 2011.

“E’ vero , ma questa volta era un’altra storia. C’era più spazio , meno candidati, e poi io ero dall’altra parte, ero candidato con Iorio ijn un periodo difficile perchè facevo di una squadra e io sonom abituato a metterci la faccia. I miei mille voti equivalgono ai 2000 di questa volta.”

  • Dunque non fu una sconfitta?

“Io ero il parafulmine evidentemente. Ripeto: chi mi ha fatto cadere ed è rimasto con Iorio non è riuscito ad andare oltre 800 voti… L’Ex governatore non ha puntato su di me e su noi, io non ho rapporti con il centrodestra da oltre un anno.Hanno preferito altri si vede…(sorride ancora Cotugno senza nascondere la grande soddisfazione di aver” disintegrato il centrodestra”). Comunque io sono parte integrande del movimento civico Rialzati Molise perchè resto un moderato, di centro ; anche se ,  come dimostra Grillo , il tempo delle ideologie è finito”.

 

  • Quasi  quasi strizza l’occhio al Movimento 5 Stelle?


“No , rispetto le scelte di tutti, quella nostra è stata vincente. Però faccio notare che un conto sono le politiche, dove si mette la croce sul simbolo e basta , è un conto le regionali, dove si scelgie il proprio rappresentante. In questo caso si è visto il risultato dei grillini”.

 

  • Tornando alle comunali, se il suo gruppo, Rialzati Molise, le chiedesse di guidare la lista, come  appare scontato, cosa risponderebbe?


” Premesso che siamo tanti in grado di poter aspirare alla carica di sindao e che ne parleremo, io sono a disposizione.Ora sono contento delle scelte fatte, contento di Rialzati Molise e del governatore Paolo Frattura. Veda, quando mi hanno sfiduciato io ho preso atto della sclta fatta da alcuni ex compponenti della maggioranza , anche se tuttora non capito il perchè di quel gesto.Cioè hanno fatto commissariare il comune  per cosa?I venafrani ora hanno dimostrato  che forse sbagliavamo. Io me ne sono rimasto per i fatti miei, quando ho avuto l’opportunità di riprendere la politica attiva con Rialzati Molise non mi sono tirato indietro e direi che abbiamo ottenuto un grande successo. Mentre  altri raccolgono i frutti dell’errore fatto”.

 

  • E’ stato dunque un profeta considerato che ha sempre dighiarato che si sarebbe preso la rivincita?


” Non parlerei di rivincite in politicia e non mi piace essere  profeta, comunque posso dire che venafro ha punito chi ha provocato il commissariamento del Comune. Praticamente sono scomparsi. Un’ultima considerazione la posso fare?”

 

  • Prego

“Premesso che sono probabilmente l’uinico sindaco in italia che avendo amministrato dal vertice un municipio no ha un procedimento giudiziario in corso, dico che ho sfondato sia con Iorio nel 2011 che oggi con Rialzati Molise.
Direi che sono molto soddisfatto, dopo mesi di delusione . Il giorno che aspettavo è arrivato. Adesso penseremo al comune , consapevoli di avere in Vincenzo Cotugno e   Massimiliano Scarabeo due rappresentanti di peso in regione che , come dicevo , faranno volgere lo sguardo della futura giunta frattura verso la nostra città che con iorio non ha mai ricevuto l’attenzione che meritava.

Riccardo PRETE per PrimoPiano molise

 

There are 31 comments

  1. Ma scusa Nicandro per la domanda? Ma eri canditato anche tu alla Regione? Non vedo dove tu abbia vinto, visto che il tuo nome non compare su nessuna lista. Mi sto sbagliando? Saluti.

  2. VENAFRO
    REGIONALI, CONVENTION DI NICANDRO COTUGNO CHE ACCOGLIERA IL GOVERNATORE MICHELE IORIO. IL SINDACO:” ALLA GENTE DICO: NON HO MAI TRADITO LA MIA CITTA E NON TRADIRO MAI LA MIA REGIONE”
    Di Marco Fusco
    E’ tutto pronto al quartier generale di Nicandro Cotugno per la convention di questa sera presso l’Hotel Dora, alle porte della città. Ospite d’onore il Governatore uscente Michele Iorio che ha voluto fortemente la candidatura del sindaco di Venafro, insieme a tutto il vertice provinciale e regionale del PDL. Un momento “forte” quello di questa sera anche per tastare il polso all’elettorato che sostiene a spada tratta il primo cittadino. Nicandro Cotugno risponde volentieri ad alcune nostre domande.
    Sindaco partiamo dalla sua esperienza amministrativa, lei che ha attraversato tutte le fasi politiche degli ultimi decenni.
    “La città sta cambiando ed è cambiata. Ricordo che quando misi piede in comune, la città aveva tante emergenze, tanti problemi, disservizi all’ordine del giorno. Oggi penso che tutti possono ammirare cambiamenti sostanziali. La città è relativamente pulita, abbellita, curata, nuove strutture, impianti sportivi, strade rifatte, illuminazione dappertutto. Chi dice che la città non è cambiata secondo me è in mala fede. Posso dire che sono orgoglioso di quello che sono riuscito a fare in venti anni per far crescere questa città. Certo non siamo mai contenti, né noi che amministriamo e né i cittadini,. Si vuole sempre di più e posso assicurarvi che questa amministrazione non si culla mai sugli allori, sui risultati raggiunti ma vuole fare sempre meglio e di più. “
    Questa sera appuntamento importante per lei e la sua squadra al cospetto del presidente Iorio.
    “E’ un incontro con la mia gente, è un incontro anche con il presidente Iorio e i vertici del nostro partito. Per dire insieme cosa è stato fatto per la città di Venafro, per la regione Molise in tutti questi anni e cosa ci immaginiamo per il futuro. Per ribadire che noi siamo per la politica dei fatti e non delle chiacchiere, per la politica vicina al cittadino, alla gente comune. Per ribadire le nostre idee per i giovani, per gli anziani, per le donne. “
    Sindaco la sua esperienza amministrativa è valutata come dalla gente che lei incontra nel suo tour elettorale
    “Sinceramente debbo confessare qui che sono rimasto veramente sorpreso per quanto mi è stato riservato dalla gente in questa campagna elettorale. Tutti conoscono la mia azione, il mio impegno come sindaco di Venafro. La mia esperienza di sindaco della quarta città del Molise, può essere sufficiente per trasmettere serenità, serietà, onestà. E’ quello che ho percepito in questi giorni girando per i comuni del collegio.”
    Sindaco, lei ha sempre detto che le piacciano le sfide. Quale messaggio si sente di lanciare ai molisani in questo momento, in vista del voto del 16 e 1 7 ottobre 2011
    “Non ho mai tradito la mia città, non tradirò mai la mia regione. La mia storia politica conosce un solo linguaggio: quello della coerenza e dell’onestà, sono quei valori secondo me che per il Molise, rappresentano bene il carattere della sua gente”

  3. Spero sul serio sia solo frutto della simpatica mente di Drakunov.
    Lo spero perchè altrimenti la cosa diventa preoccupante.

  4. le buggggggie |

    http://www.youtube.com/watch?v=6oSNM5tpDkc

    Quindi, siccome hai appena detto che la nostra città non ha mai avuto l’attenzione che meritava vuol dire che per venti anni ci hai presi per il culo dicendoci buggggie?!!! Al Dora c’ero quando eri candidato e urlavi i tanti finanziamenti che Iorio ti aveva inviato in tutti questi anni.

    Facci capire. Rispondi al commento. Per favore illuminaci

  5. Vi ricordate la sua intervista sulle barriere architettoniche? |

    Di cosa vi meravigliate?!!! Era il 2007 quando rilasciava in tv questa intervista (che figura r merda c facett fa)

    “E’ una situazione che ci tocca. Però purtroppo è difficile risolvere la situazione, certe situazioni anche se hanno ragione dalla parte, però poi la risoluzione non è semplice.
    Nel caso specifico della signora Terracciano, necessita di barriere architettoniche. Le barriere architettoniche, purtroppo come nel nostro Comune così come negli altri comuni, sono carenti. Anche nel nostro stesso edificio comunale spesso le persone disabili non riescono ad accedere. […] Faremo di tutto per risolvere il problema della signora. Speriamo che riusciamo a risolvere questo problema che oggi riguarda la signora Terracciano, ma le posso assicurare che con l’accanimento contro dalla vita però non sono facilitati poi nella continuazione della vita sociale. Noi dovremmo facilitare questo inserimento e questo ingresso nella vita sociale però questo ha dei problemi non facili da superare”.

  6. DrakunoW

    senti , mo m’incazzo , ci sta la fonte e il nome del giornalista, permettiti un’altra volta e sei fuori da questo sito.

  7. Ciro per favore |

    Ciro, cortesemente cambia le tue abitudini e vai a passeggio con il cane verso la Upim: appena esce di casa sciogli la bestia.

  8. Vedo che hai capito “perfettamente” che il mio modo di dire era sarcastico.

  9. DrakunoW

    manco a pensarlo sghibyh , n si capit , tu scherzi e a chi fa comodo questa cosa la fa passare per vera 😀 non sapete che cosa si inventano pur di screditare questo portale. n pazzia’

  10. DrakunoW

    scusa non avevo capito il senso upim etc etc 😀 no trilly l’ha visto e ha detto che mangia solo quelli con i capelli

  11. Non so gli altri ma la prossima volta che ti incontro … io sto al sicuro!
    N teng n capligl !!!
    Trillu mi sta ancora più simpatica ora che so!!!

  12. perchè pensa orache essendosi schierato da quest’altra parte (che ha vinto), ora sarà di nuovo eletto come sindaco di Venafro……sì si aspetta e spera Nicà!!! adda sapè che a nova ormai c’ n tè manc r t v’rè in gir p Vnafr!!

  13. sì si richiudetelo che è pur tropp brutt…nn z pò manc uardà…e lavt i capìgl Nicàààà!!!

  14. Mi dispiace caro Ciro ma credimi il commento non era finalizzato a screditare il tuo operato.
    A maggior ragione il tuo servizio è degno di lode e molti venafrani come me ti sono grati per l’impegno e le “grane” che affronti quotidianamente.
    Grazie a nome di tutti e che VENAFRO risorga.

  15. DrakunoW

    ma figurati , io te l’avrei voluto dire dal vivo 😀 solo stavo censurando altri commenti non proprio signorili, ho fatto un casino 😀

  16. DrakunoW

    jamm lina che non è brutto, puo’ aver amministrato male ma non offendiamo la persona e la sua sfera personale, dai.Lui ci crede , se lo fa stare bene è giusto anche rispettare la sua visione della situazione. detto papale papale, che gl vuo’ ric?

  17. DrakunoW

    Messaggio per Nicandro Cotugno: Era meglio che stamattina quando mi hai incontrato ( cosa che mi ha fatto piacere,perchè fuori dalla politica sei una persona spettacolare , un po’ anche per le cavolate che dici) ma era meglio non indicarmi questo articolo, sei andato per grazia e hai trovato giustizia. I tempi sono cambiati, i venafrani sono sul web , si argomentano, si aggiornano, condividono ma soprattutto salvano i testi dei giornali o li ritrovano grazie alla memoria di google, quindi il consiglio che ti do per il futuro è quello di non sparare min………..beeeeeeeeeeeeeeep 😀 stupidaggini ,perchè l’era del gossip fatto per passa parola è morto , ora quel che dici resta sul web.
    Però ho visto la tua foto 😀 sai che ti ci vedo con una bella spilla di movimento cinque stelle ?

    Ciao Nicandro , un abbraccio e n spara’ chiu’ min…………………………beeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeep

  18. In una parola |

    Dal dizionario Sabatini Coletti:

    vaneggiare
    [va-neg-già-re] v.intr. (aus. avere; ind.pres. vanéggio ecc., fut. vaneggerò ecc.) [sogg-v]

    • Dire cose senza senso, delirare: il malato sta vaneggiando; con valore iperb., dire o pensare cose assurde: cosa dici, stai vaneggiando?

  19. tutto ed il contrario di tutto… qui c’è davvero da ridergli in faccia… c’è realmente la mancanza di pudore e di dignità… ok che ormai da un 3-4 anni a questa parte si andava a braccetto con le figure di cacca… ma all’assurdo non c’è limite… ci si potrebbe scrivere un bel film demenziale…

  20. Scusami se te lo dico ma il tuo commento denota una buona dose di cattiva educazione. L’aspetto di una persona non va mai giudicato perché anche tu probabilmente puoi apparire non particolarmente affascinante agli occhi di una qualsiasi persona.

  21. Nca’ sei un ottimo ******, bravo e simpatico ma …. Venafro merita ben altro. Oggi piu’ che mai la nostra citta’ ha bisogno di un buon sindaco e tu non lo sei mai stato. Non e’ che ti devi fare da perte …. ti hanno gia’ scaricato tutti ed ora ridono di te per le tue uscite deliranti. Ad maiora.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi