Le vie del Signore sono infinite!

    0
    348
    Divine money

    E’ proprio il caso di gridare al miracolo.

    Dopo circa un anno dal terremoto del 2012, finalmente il Ministero dello Sviluppo Economico, approva l’accordo di programma quadro (Apq) consistente in circa 30 interventi di recupero, messa in sicurezza e consolidamento di immobili.

    Apparentemente un grande risultato, che quasi porterebbe a complimentarsi con chi per ricevere qui 15 Milioni di euro ha lavorato sodo.

    Le risorse stanziate rientrano nella delibera Cipe 62/2011 nell’ambito del piano nazionale per il Sud (invito a leggerla).

    Nello specifico invito a dare un’occhiata alla:

    Tavola 9. Piano Nazionale per il Sud – Assegnazione risorse ad infrastrutture
    strategiche interregionali e regionali (milioni di euro).

    Tavola 10 e relativo allegato.

    Da notare che continuamente ricorre la voce “infrastrutture strategiche interregionali e regionali”.

    Si sbloccano quindi 15 di quei 346 milioni di euro disponibili, bloccati dall’ormai famoso “patto di stabilita”.

    Ma per fare cosa?

    Di seguito allego un link interessante.

    http://www.casaportale.com/public/uploads/34618-apq.pdf

    Logicamente tutti i fondi a favore di “Edifici di culto e immobili annessi”.

    Come detto da frattura:

    “Con la firma del primo accordo di programma quadro cambiamo corso alla nostra ricostruzione, seguendo quello indicato dalla legge, l’unico possibile”.

    Peccato che a volte la legge ”ordini” quello che lo Stato comanda, e la Chiesa “consiglia”.

     

    Rispondi

    Please enter your comment!
    Please enter your name here