There are 8 comments

  1. Adriano Vaccone |

    Io quando vedo tutta questa parata di ipocriti, tutto questi soldi sperperati, mi viene solo da pensare “ma addò vuleva je aecca?” Ho fatto bene ad andarmene… Quando vedo le forze dell’ordine presenziare all’unisono a qualcosa che non ha nulla a che vedere con le forze dell’ordine… quando vedo le forze dell’ordine fare il saluto delle forze dell’ordine ad un pezzo d’argento… mi si rigela il sangue…
    P.s.: grande vetrina politica, tra vincitori e trombati…

  2. Melino Catenaccio |

    Concordo con Vaccone:la processione di San Nicandro è diventata una vetrina per politici e politicanti .

  3. Troppe cmq le lamentele sulla processione. Tutti, senza escludere nessuno hanno preso la processione come una “camminata” per il paese. Non c’è più rispetto per la funzione religiosa che ha. Tutti parlano di tutto. E poi basta criticare! Ieri, con grande dispiacere, ho sentito tante critiche anche nei confronti dei volontari che in tutti i modi cercano di tenere l’ordine nella processione. Se credete o pensate di essere meglio degli altri miei cari compaesani, allora diventate volontari anche voi e date una mano! Ma basta critiche.

  4. Vi chiedo: se i politici non ci fossero stati che commenti avreste fatto?
    Di sicuro avreste contestato la loro assenza……Ormai criticare a Venafro è diventato solo uno sport!

  5. Caro Adriano infatti in un paese dove conta chi o cosa sembri tu te ne sei dovuto scappare…. Mo ti vuoi lamentare del saluto al santo … X piacere… Rimani con le tue pendenze che a me personalmente fanno schifo… !!! E il tuo sindaco farebbe bene a continuare a vendere sigarette e accendini … quella è la strada giusta x lui … Xche non penso durerà 🙂

  6. Ma perché ce l’hai tanto con questo sindaco se ancora non ha iniziato ad amministrare? Ti piacevano quelli di prima che hanno ridotto Venafro allo sfascio? Mi sembri un po’ troppo infervorato……e anche maleducato!

  7. Adriano Vaccone |

    egregio signor Mariocoia, non mi dia del caro perché caro non le sono e nemmeno lei a me.
    Precisiamo subito che io non me ne sono dovuto scappare, ho deciso io di andarmene da Venafro: a lei faranno schifo le persone con le mie pendenze (ma di quali pendenze parla? credevo di abitare nella piana a Venafro!), ma diciamo pure che han molto promosso la mia ricerca di altri lidi, per così dire, proprio dalle persone ignoranti e bigotte, che popolano Venafro…
    Un’altra precisazione: il mio sindaco si chiama Giuseppe Venturi, è al secondo mandato, dove l’ho prontamente votato.
    Tanto le era dovuto…

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi