Le commissarie propongono la riduzione delle loro indennità…per sforamento del patto di stabilità..con un disavanzo nel 2011 di 739mila euro….

259 2

VENAFRO. 2 agosto 2012. Le commissarie  Erminia Ocello e Giusy Ferriintendono dare il buon esempio. Tanto da proporre al Prefetto una riduzione delle loro indennità di carica.

Per sforamento del patto di stabilità. L’esercizio finanziario del 2011 è stato infatti chiuso con un disavanzo di circa 740mila euro. Ed ecco che cosa scrive l’Ufficio stampa comunale:< Si rende noto che il Commissario Ocello ha approvato nella seduta del 02/08/2012 la relazione al  rendiconto riferito alla gestione dell’esercizio finanziario 2011. Il rendiconto di gestione rappresenta un documento fondamentale per la gestione finanziaria dell’Ente Locale, illustra infatti in che modo sono state utilizzate le risorse finanziarie nel corso dell’anno 2011. Per tale annualità il risultato dell’esercizio evidenzia un disavanzo di amministrazione di  € 739.321,32; Il risultato negativo di gestione è riconducibile principalmente alla effettuazione di spese correnti, pur nell’ambito delle previsioni di bilancio, maggiori rispetto alle entrate che avrebbero dovuto garantire il pareggio finanziario. A seguito dell’adozione di tale fondamentale atto amministrativo-contabile si rende ora possibile provvedere, a breve, alla predisposizione del bilancio finanziario per l’anno 2012. In merito alla indennità di carica assegnata alla Gestione commissariale si precisa che la congruità della stessa è rimessa alla piena determinazione del Prefetto, allo stesso, in considerazione della crisi economico-finanziaria e nell’intento di conseguire economia di spese,  verrà proposta la riduzione delle medesime indennità in funzione dello sforamento del Patto di Stabilità certificato dal Comune di Venafro oltre che la riparimetrazione del trattamento spettante al sub-Commissario>
FONTE : http://www.molise24.it/news.php?extend.1999.15

There are 2 comments

  1. Ultimo treno in partenza |

    Esulando dal contenuto del presente comunicato, mi pongo una semplice domanda:
    perchè DUE commissari prefettizi e non UNO SOLO ?!?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi