La mozione di Sorbo approvata in consiglio provinciale

352 3
Esprimo la mia soddisfazione per l’approvazione all’unanimità della mozione da me presentata in Consiglio provinciale su alcune questioni ambientali che riguardano l’area venafrana. Oltre ai punti da me indicati nella mozione (il cui testo allego al presente comunicato), ne abbiamo aggiunti altri due, d’intesa con il collega Alfredo Ricci, relativi a questioni che si sono poste nel frattempo (ricordo che la mozione è stata da me protocollata il 14 giugno scorso). Il primo riguarda l’impegno per la giunta ad opporsi al progetto per la costruzione della centrale turbogas di Presenzano, il secondo è relativo al progetto per la realizzazione di un impianto di recupero e smaltimento di rifiuti in località Streppate nel Nucleo Industriale di Pozzilli, nei pressi della frazione Santa Maria Oliveto; il Consiglio ha impegnato la giunta ad acquisire tutti i documenti, a fare la verifica e la valutazione e ad inserirsi nel procedimento amministrativo, da cui fino ad oggi è stata esclusa.

Nella discussione è emerso che l’assessore provinciale all’ambiente ha scritto ufficialmente a Regione ed Arpa per avere i dati del monitoraggio relativo all’Energonut, ma né l’Arpa né la Regione intendono fornire questi dati. Questo è un fatto grave di fronte al quale bisogna reagire con forza e determinazione.
Sono anche soddisfatto perché l’assessore all’ambiente, intervenendo in aula, ha anche comunicato che finalmente nei prossimi giorni sarà firmato il protocollo d’intesa grazie al quale potrà partire il progetto di monitoraggio ambientale che in collaborazione con l’Isde, che lo ha elaborato e perfezionato, abbiamo presentato alla provincia e al Comune di Venafro per individuare le fonti di inquinamento nell’area di Venafro. Il protocollo d’intesa doveva essere firmato a fine maggio, ma poi la sua sottoscrizione è stata rinviata a data da destinarsi. E’ stata confermata anche la copertura finanziaria di due dei tre step del progetto. Penso che si tratti di un buon risultato. Naturalmente vigileremo perché l’amministrazione provinciale tenga fede agli impegni assunti oggi con l’approvazione della mia mozione.

Antonio Sorbo – Capogruppo SEL Provincia di Isernia

There are 3 comments

  1. Squola bassa. |

    Siamo stufi delle mozioni……….quelle le sanno fare tutti….tanto non costano niente.Ci vogliono le emozioni delle azioni forti .

  2. Ing Antonio Zullo |

    Col nuovo D. Lgsl 105/2010, è diventato obbligatorio mettere sotto misurazione fissa gli impianti a maggior inquionamento, quali enegonout e cementificio, ed a rendere pubblico i dati su internet, senza alcun bisogno di richieste etc etc..
    Abbiamo chiesto, abbiamo fatto, votata la mozione…… mi sembra il modo migliore poer restare lontano dal problema, dando la sensazione di volere esserne vicini.
    Il problema del sistema italia è che dopo oltre 40 anni di battibecchi, di mozioni etc etc …siamo allo stremo:
    corruzione stratosferica;
    evasione idem;
    favori sprechi ed indebitamenti per pagare consiglieri di amministrazione di oltre 20.000 società partecipate dalpubblico, non dimentichiamo l’autostrada del molise che di recente costituita darà prebende ad una decina di già ingrassati dal pubblico almeno per i prossimi 30 anni…ammesso che tra 30 anni l’autpstrada sia costruita e completata.
    Ben altre iniziative ed altri interrogativi andrebbero posti…. per smantellare il sistema dei vari Enti che fanno fanno…ma a nessun fatto utile hanno ancora portato.
    Adesso smebra che alle centraline dell’ARPA di colpo si siano abbattute le concentrazioni di particolato. Eppure nessun piano di riduzione è stato fatto o portato avanti: il traffico non si è ridotto, l’apporto di inquinanti da parte delle industrie succitate nemmeno, la coltivazione nella pianura non ha subito blocchi, il sahara è ancora lì, quindi il particolato proveniente da tale deserto non si è ridotto…..ma che siano scassate le centraline, registrano di meno e nessuno se ne è accorto? Sono strumenti così delicati e di alta precisione che, basta la modifica accidentale di un parametro che..il gioco è fatto…o segna di più o segna di meno.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi