Iorio: primi nei sondaggi

Fiducioso e molto certo della vittoria alla prossima tornata elettorale il presidente uscente Michele Iorio che ha dichiarato: “Siamo primi nei sondaggi”.
“Sono impegnato in un lungo, faticoso tour elettorale che ha l’ambizione di toccare tutti i 136 Comuni della regione. Ciò per due motivi: perché il Molise è sicuramente le città più grandi, ma è anche, in egual importanza, ogni piccolo centro che è scrigno di cultura, di tradizioni, oltre che “generatore” di bisogni, di necessità e di istanze che debbono essere raccolte dalla politica; l’altro perché il voto va chiesto di persona e direttamente ai cittadini guardandoli negli occhi e spiegando loro ciò che si è fatto e ciò che si vuole fare per questa nostra amata terra. In ogni incontro, nonostante il tempo invernale, con nevicate, freddo e pioggia, incontriamo cittadini che partecipano, interloquiscono, hanno voglia di capire e dimostrano che credono nei principi della democrazia e della rappresentanza. Tutto ciò nonostante i forti venti di antipolitica, i populismi che caratterizzano questa campagna elettorale e le proposte politiche evidenziate dai nostri avversari e caratterizzate da enunciazioni nebbiose e che, nella stragrande maggioranza dei casi, dicono tutto e il contrario di tutto, promettendo tutto a tutti, senza mai dire come, quando, con quali risorse e in quale contesto normativo ci si muove. La nostra, invece, è una proposta seria, senza fronzoli, coerente con l’idea che abbiamo della politica che deve essere improntata alla concretezza, alla fattibilità e alla realizzazione di quanto è realmente possibile, utilizzando le risorse disponibili e individuando priorità definite quali il lavoro, lo sviluppo e l’assicurazione dei servizi essenziali in ogni comune, anche il più piccolo e il più disagiato. Non possono e non debbono esistere molisani di serie A e di serie B. Guardo negli occhi queste persone e capisco che la loro saggezza supererà le sirene della demagogia e del disfattismo e sarà la base su cui costruire il Molise del domani. Questi incontri affollati, anche se fatti in pieno inverno ed in orari non comodi, confermano l’impressione che abbiamo, sostenuta dai sondaggi, che siamo in vantaggio sui nostri avversari e che la vittoria è a portata di mano se tutti, come vedo, ci crediamo davvero”.

fonte: quotidianomolise.it

 

messaggio dal portale : non è che ce la cantiamo e ce la suoniamo?

Mostra altro

ommenti

  1. Primi nei sondaggi? ma se i sondaggi non possono essere resi noti a partire dall’8 di febbraio come fa a dire di essere ..primi?
    O starebbe commettendo un reato oppure la notizia non deve essere vera….una delle due?
    Io ipotizzo che mentre parlava aveva in mente lo tsunami di ieri a Cb e ad IS….non è che “primi nei sondaggi” possa essere riferibile al Movimento 5 Stelle?

  2. Ricalca la tattica utilizzata da chi dirige il suo partito a livello nazionale ma non servirà a nulla per entrambe … oramai tra qualche ora il “dado sara tratto” !!!

    … FINALMENTE …

  3. sicuramente sarà primo nei sondaggi relativi a chi sarà l’ultimo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close
Close

Hai qualche plugin installato che blocca il sistema pubblicitario del sito

Per visualizzare il sito disabilitalo, grazie
X