Il Venafro Volley vince la serie D interregionale Abruzzo-Molise e raggiunge una vetta storica.

Una competizione sudata e disputata colpo su colpo con un finale veramente al fotofinish. Il Venafro Volley

esce vincitore dal campionato di serie D organizzato dall’Abruzzo ma con squadre anche molisane. E lo fa

solo all’ultima giornata prevalendo sul Teramo per uno scarto minimo al quoziente punti. Le due squadre

infatti hanno terminato la stagione entrambe con gli stessi punti (21), lo stesso numero di scontri vinti e

scontri persi e persino con lo stesso numero di set vinti e persi. Insomma, la differenza è stata fatta da

qualche palla in più messa a terra (1,04 per i venafrani e 1,03 per i teramani).

Di certo non sono mancate le emozioni tra le squadre che lottavano per la vetta. Basti pensare che alla fine

della regular season il Venafro era seconda dietro il Campobasso dopo aver vinto tutte le gare tranne

appunto quelle contro i cugini molisani ed una contro il Teramo.

Nei play-off i campobassani non hanno capitalizzato i punti fatti nella stagione regolare e hanno subìto un

tracollo perdendo tutti gli incontri. Il Venafro invece ha navigato a vele spiegate, perdendo solo in trasferta

a Termoli e a Teramo. Il destino ha voluto che proprio il Termoli, che ha vinto 3-2 contro il Teramo

nell’ultima gara, ha di fatto frenato gli abruzzesi e regalato la vittoria ai venafrani, ai quali tuttavia va

riconosciuto il merito di aver nel frattempo vinto tutte le altre battaglie a punteggio pieno.

La soddisfazione in casa Venafro Volley è palpabile. Queste le parole del presidente Carlo Nardolillo: “come

presidente non posso che essere felice del risultato conseguito, sul quale non avremmo scommesso ad inizio

campionato. Va ricordato che questa terminata è soltanto la nostra seconda stagione in Abruzzo per cui il

tempi di adattamento è stato sorprendentemente breve. Ringrazio tutti i ragazzi per gli sforzi profusi ma

anche gli sponsor, che ci hanno dato la possibilità di portare avanti un campionato estenuante e non proprio

economico. Ma ovviamente ringrazio anche il resto della dirigenza e tutti quelli che anche in minima parte,

magari tifando per noi, hanno contribuito al successo”.

Una piccola curiosità: l’ufficialità della vittoria del campionato è giunta contemporaneamente alla lieta

nascita di Mattia Ionata, figlio di papà Davide, giocatore allenatore del Venafro. A lui vanno i doppi auguri

per un giorno che difficilmente dimenticherà.

www.venafrovolley.com

Tag
Show More
Back to top button
Close
X