Il Quirinale blinda il rinnovo di Visco e processa Boschi

24 0

Il Quirinale blinda il rinnovo di Visco e processa Boschi

Il Quirinale blinda il rinnovo di Visco e processa Boschi
La sottosegretaria sapeva dell’attacco dem e non ha informato né Mattarella né Gentiloni
di RQuotidiano 19 ottobre 2017

Tradimento. È un concetto, una parola, che negli ultimi due giorni ha fatto la spola nelle varie linee di comunicazione tra il Quirinale e Palazzo Chigi. “Maria Elena sapeva della mozione e non me l’ha detto”, questo uno dei pensieri del premier Paolo Gentiloni che trapelano dagli “alti” colloqui riservati di queste ore. Maria Elena, ovviamente, è Boschi, sottosegretaria alla presidenza del Consiglio. Il suo ruolo istituzionale non è un dettaglio. Perché nell’analisi politico-istituzionale di Colle e Palazzo Chigi dell’improvvisa crisi attorno alla poltrona di Ignazio Visco tutto assume un senso.

Ieri, a pranzo al Quirinale, c’è stata proprio Boschi. Un impegno già in agenda. La sottosegretaria ha accompagnato il premier Gentiloni e alcuni ministri in vista del prossimo Consiglio europeo: Alfano, Minniti, Padoan e Calenda. Assente giustificata Pinotti. In ogni caso nessun accenno alla vicenda del giorno ma Boschi è apparsa lo stesso “appartata, abbacchiata e silenziosa”. Come se si fosse consumato un processo senza parole. Fatto di gesti e di sguardi. Del resto per il capo dello Stato e per il presidente del Consiglio il quadro è chiarissimo, alla luce delle preoccupazioni europee della Bce di Maria Draghi. Una linea riassumibile così: avanti con Visco. La riconferma dovrebbe avvenire ufficialmente alla fine della prossima settimana, entro venerdì 27 ottobre.

Il governatore sarebbe blindato. E questo apre un inedito e permanente fronte di tensione con il Pd renziano, che rischia di ridare ancora più centralità al ritorno di Silvio Berlusconi e di Forza Italia negli scenari dopo il voto alle Politiche del 2018. Non sono infatti passati, inosservati, i continui riferimenti di B. all’Europa e al Ppe nelle ultime interviste. Tradotto vuol dire: Berlusconi è più “responsabile” di Renzi, al quale in questa narrazione bancaria interessa solo sostituire il dannoso ticket Etruria-Boschi con quello Visco-Bankitalia.
[…] continua

l’articolo completo su Il FQ oggi in edicola
➡️ http://www.ilfattoquotidiano.it/il-fatto-quotidiano-prima-…/


Fonte
Il portale Venafrano.org non risponde legalmente delle news prese da altri siti web, blog o testate giornalistiche registrate.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi