locandina

Il Quinto elemento.

365 0

Frattura alla Regione!

In questo caso non ci riferiamo alla persona, ma ai dissidi che stanno facendo perdere il sonno al nostro nuovo Governatore.

Purtroppo ancora una volta la politica dell’accordo comincia a creare i primi problemi di stabilità.

Il super votato Cotugno non vuole essere il “quinto elemento”, la riserva di una formazione che lo aveva precedentemente escluso.

Frattura cercherà quindi di addivenire ad un accordo, forse concedendo qualche incarico esterno di prestigio.

Non una novità, cosa simile è stata fatta anche a Venafro con la concessione di una delega, al fine di evitare dissidi interni/esterni.

Avere un programma politico condiviso, dei valori, delle ideologie è sempre stato un buon punto di partenza per formare una coalizione.

Questo ragionamento apparentemente lapalissiano è invece sconosciuto ai nostri cari politici Nazionali, Regionali, Comunali.

Stiamo vivendo una nuova stagione politica, quella della “responsabilità inversa”.

Proprio così, per il bene della comunità si mettono da parte tutti gli elementi che hanno sempre diviso le principali personalità politiche, apparentemente un gesto di grossa responsabilità.

Ma siamo proprio sicuri?

Questi problemi una volta arrivata l’agognata vittoria, riemergono prepotentemente.

Si ritorna alla vecchia procedura una volta antecedente alle elezioni, assessorati, incarichi, deleghe, solo che in questo caso tutto viene affrontato successivamente, con i rischi che conosciamo.

L’importante è vincere non importa come e con chi.

Così facendo quella responsabilità tanto vantata si trasforma in un gesto di grossa irresponsabilità.

Attendiamo riscontri in merito, sicuramente saremo smentiti.

There are 1 comments

  1. Basta fare come Antonio Sorbo che per evitare problemi ha nominato tutti e 5 gli assessori mantenendo tutti gli inciuci fatti prima delle elezioni. Anche ad Isernia hanno capito che bisogna risparmiare nominando solo 5 assessori mentre a Venafro no.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi