il Presidente del Venafro Volley, Carlo Nardolillo bacchetta il giornalista poco attento del quotidiano molise per quanto riguarda il torneo il villa

2
431

Non si fa aspettare la risposta del Presidente del Venafro Volley, che replica alle accuse infondate e create artatamente per creare zizzanie. Si vede che il giornalista tanto attento  non legge quello che veramente scrivono in giro riguandante la sporcizia nella villa , l’erbetta distrutta, il chiosco enorme , i bagni in piscina, la sedia a sdraio con l’ombrello, le foglie accantonate agli angoli della villa, la sabbia sparsa a mo di cantiere, questo giornalista andrebbe rimosso solo per le sue disattenzioni, c’e’ o ci fa?
Dal portale invece ci congratuliamo con l’operato del Venafro Volley , eccellenza molisana di cui Venafro non può che esserne orgogliosa.

Segue la replica del presidente:
Sono dispiaciuto per due cose. La prima è che ci sono ancora persone che per non so quale strana forma di divertimento, si mette a schiantare da terra i lampioncini della villa o a rompere gli arredi. La seconda è che devo leggere (concedetemi il termine) stupidaggini per quanto il Torneo in Villa.

Si legge che in villa rimane “una striscia vistosa di sporcizia”. Questo commento lo trovo eccessivo, assurdo e non corrispondente al vero.
Noi dell’organizzazione del Torneo in Villa, abbiamo messo a disposizione oltre a quelli già presenti in villa, contenitori per la spazzatura sulle gradinate e intorno al campo in modo tale che chi viene a vedere le partite può tranquillamente buttare il tutto senza dover andare in giro.

Detto in quel modo sembra che la villa viene lasciata in condizioni pessime, ma è una stupidaggine, e questo lo possono dire tutti quelli che sono venuti in villa durante le prime serate del torneo.
Visto che ci sono le telecamere, chiedo gentilmente a questo giornalista di riportare le foto di queste strisce vistose di sporcizia. Ovviamente il tutto deve essere fotografato davanti a me (responsabile del torneo).

Aggiungo poi, che se ci fosse stato un reale problema, chi ha le dovute competenze (Comune e Gestore della villa) potevano e dovevano  tranquillamente contattare me, per farmi notare il tutto.
Dopo quattro giorni di torneo non mi è arrivata nessuna segnalazione o richiamo, anzi, solo complimenti per tutto il lavoro svolto.

Il che vuol dire che questa notizia è semplicemente inventata.
Per ogni chiarimento, il giornalista che ha scritto l’articolo può venire in villa a vedere con i propri occhi che quello che ha scritto o che gli hanno fatto scrivere (perchè dello stesso scrivente non ho visto nemmeno l’ombra) non rispecchia in nessun modo la realtà.

Vabè, qui a Venafro purtroppo, invece di dare visibilità a un evento sportivo che coinvolge ragazzi e persone di ogni età dalle prime ore del pomeriggio fino a sera, tra divertimento smisurato e tanto sport, si pensa a scrivere fatti che non rispecchiano il vero.

Noi comunque andiamo avanti. Oggi, viste le cattive condizioni climatiche, ci sposteremo nella palestra dell’ISISS A. Giordano.
Buon Torneo a tutti.

Carlo Nardolillo, responsabile dell’organizzazione del 16° Torneo in Villa.

2 commenti

  1. inventa balle su cose non vere e non vede quello che accade in villa il giorno, gli schiarisco le idee a questo signore.
    http://img20.imageshack.us/img20/5082/w621.jpg

  2. ma perchè rompete i coglioni a tutti ? PURE AL VENAFRO VOLLEY ?
    sono convinto che se fanno una gara di ROSARIO, so capaci di spaccare i coglioni pure a chi prega.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here