Il consiglio di Stato ha deciso: ANNULLATE LE ELEZIONI, il Molise torna al voto. Iorio: “E’ un’ingiustizia, mi ricandido”

291 10

Le elezioni regionali del 2011 sono state annullate e il Molise torna alle urne. E’ stata depositata attorno alle 12.50 di oggi, lunedì 29 ottobre, a Palazzo Spada la sentenza della quinta sezione del Consiglio di Stato sui ricorsi elettorali. A 14 giorni dall’udienza romana arriva il verdetto finale. Arriva dopo due settimane lunghissime: tutto il Molise con il fiato sospeso tra indiscrezioni, smentite, dichiarazioni bomba da parte del ministro Cancellieri. Ora, in questo lunedì di fine ottobre, è tutto vero: il Molise torna al voto. I giudici hanno respinto le istanze del centrodestra confermando dunque il verdetto del Tar Molise che nella scorsa primavera aveva annullato il voto.Un emozionatissimo Frattura commenta la sentenza con poche parole: «Grazie a tutti noi – dice riferendosi al suo staff e ai firmatari del ricorso – sono felicissimo. Assai, assai, assai». Anche su facebook riverbera la sua felicità.

Iorio non ci sta e il suo primo commento è perentorio: «E’ un’ingiustizia. Mi ricandido», dice il governatore. Le regionali del Molise si erano tenute un anno fa, il 16 e 17 ottobre, e furono vinte al fotofinish dal candidato del centrodestra, Michele Iorio, con poco meno di mille voti di vantaggio sullo sfidante del centrosinistra, Paolo Frattura.

Proprio il centrosinistra, o meglio lo stesso Frattura e nove cittadini elettori a lui vicini avevano presentato ricorso al Tribunale amministrativo regionale contestando vizi formali nella presentazione delle liste del centrodestra.

L’annullamento del voto era stato deciso dal Tar il 17 maggio scorso e la sentenza dei giudici molisani viene ora confermata dal Consiglio Di Stato. I ricorsi del centrosinistra si basavano su vizi di forma riscontrati nelle firme per la presentazione delle liste Molise Civile, Udc e del consigliere (poi eletto) Nico Romagnuolo (Progetto Molise).

Firme ripetute, presentazioni sbagliate, fogli volanti, documenti mancanti, nomi errati. Sono queste le cause che i magistrati amministrativi di primo grado misero alla base della loro sentenza, ora confermata definitivamente. In tutto 19mila i voti assegnati a chi non poteva essere candidato.

scarica la sentenza di consiglio di stato MOLISE

There are 10 comments

  1. Egregio ex presidente Iorio, tu ed il gruppo di politici regionali avete in 14 anni distrutto la regione ed in particolare la sana vivibilità dei paesi del venafrano, l’ospedale o meglio la sanità pubblica regionale….intascato prebende a iosa (mi riferisco a quelle ufficiali) ..sghignazzato e riso certi del vostro potere di dispoensare il pane col contagocce ……ed è giusto che lei, e tutti gli altri, vi ricandidiate. Voiglio proprio vedere quanti della Valle del Volturno mi rioconfereranno ilk voto o lo daranno a MOVIMENTO5STELLE. Visto che siamo civili e rifuggiamo dall’idea di pensare di cacciarvi a colpi al cu..l dalle stanze del potere, ci proveremo con sempre maggior impegno nella cabina elettorale.
    Ah dimenticavo…spero sia fatta una legge della responsabilità “a posteriori” e vi vengano cobnfiscati beni e ridotta la pensione come se foste persone normali…garzie a quella normalità che solo il M5S potrà realizzare.
    E se ci troveremo da soli faccia a faccia, potrà anche dire cosa penso di te e degli altri politici ……non potrete querelarmi per dfiffamazione perchè comunicazione non fatta in luogopubblico e non a più di una persona presente….

  2. Uno spiraglio di LUCE su questo tristissimo, spremutissimo, mortificatissimo, abbandonatissimo Territorio… Speriamo solo che gli elettori colgano l’opportunità che MIRACOLOSAMENTE gli è stata NUOVAMENTE concessa e che questa volta ce la mettano tutta per CAMBIARE le sorti di questo TERRIBILE circolo Vizioso!!

  3. Già sono cominciati i salutini a 32 denti da parte di politici locali che fino ad ora ignoravano la mia esistenza.
    L’unica cosa buona è che probabilmente risparmieremo qualcosa al bar visto che tutti vogliono offrire caffè e cornetti.
    Quindi di tanto in tanto, ben vengano le elezioni.

  4. Condividi l’analisi di Antonio.Pure se se ne vanno tutti a fare in culo hanno acquisito tali e tanti privilegi e denari da viverci per generazioni.Ci vorrebbe una legge retroattiva che facesse loro risputare tutto il denaro che hanno sottratto alla povera gente.

  5. dai antonio sorbo, ora puoi ambire alla tanto amata poltrona regionale così inizi a prendere i tuoi 20 mila euro al mese e ti fanno stare in silenzio anche a te.

  6. se ne prendo 10 sicuro ne prendo uno in più a te , visti gli scarsi risultati delle scorse elezioni .

  7. nè mi sono mai candidato e nè ho mai “sbavato” dietro qualche politico…

  8. non litigate …se mi assicurate 11 voti proverò a farmi candidare da qualcuno eheheheh
    parlando seriamente: non ci si candida ma si viene individuati come candidati perchè utili a portare avanti un certo programma.
    Partecipate al Movimento 5 stelle. Le regole sono chiare. I programmi vengonoi definiti in rete con la partecipazione di tutti.
    I candidati si autopropongono col proprio Curricolo e saranno votati in rete dagli iscritti.
    Nessuno decide per sè se essere o meno nella lista.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi