There are 34 comments

  1. bella accozzaglia pietracupa, bella accozzaglia di gente , bravo , sorbo in sinistra c’e’ sempre stato , sei tu che 10 giorni prima hai abbandonato michele iorio e sei saltato con frattura facendo alleanze dubbie.
    Quindi sei tu che sei saltato sul carro del vincitore .

    Anche il prontosoccorso a pozzilli si stanno portando. Non ci lasciate niente , senza pudore proprio.

  2. A parte il suo solito tono offensivo, sono contento che finalmente Antonio Sorbo ha risposto alla mia osservazione sul programma elettorale (minuto 1:07:50), anche se sarebbe stato bello un confronto diretto su questo sito, ma il contraddittorio con i cittadini non piace ai politici.

    Noto che il programma viene “ridimensionato”, scoprendo che gran parte delle cose che si vogliono realizzare sono destinate all’amministrazione del 2018 e quelle successive.

    Però il programma che propone in questa campagna elettorale è per questa legislatura, non per le prossime.
    Se ha dei piani per i futuri 30 anni, proponga ogni 5 anni l’integrazione e non faccia crede che si possono realizzare in 5 anni.

    Sorbo dice: “per il palazzotto dello sport, saremmo sciocchi a dire che si fa in 2 o 5 anni…”.
    Probabilmente Sorbo è sciocco, perché lo ha scritto nel programma con il quale si propone di governare in questa legislatura. Stessa cosa vale anche per le altre numerose opere.

    Purtroppo so leggere (a volte è una iattura) e nel programma non si fa una distinzione sui tempi di realizzazione delle opere.

    Dica cosa vuole fare in questi 5 anni e cosa nei prossimi (magari cancellando le relative voci) e soprattutto dove prende i soldi. voce per voce.

  3. e mo hai stufato , preoccupati di ricordare a tuo padre di mettere a posto piazza castello.

  4. Per gli amministratori del portale |

    Amministratori potreste bannare questo disturbatore?

    grazie

  5. Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio dei primi fanti il ventiquattro maggio;
    l’esercito marciava per raggiunger la frontiera per far contro il nemico una barriera…
    Muti passaron quella notte i fanti:
    tacere bisognava andare avanti.
    S’udiva intanto dalle amate sponde, sommesso e lieve il mormorÅo dell’onde. Era un presagio dolce e lusinghiero.
    Il Piave mormorÇ: Non passa lo straniero!
    Ma in una notte trista si parlÇ di un fosco evento
    e il Piave udiva l’ira e lo sgomento.
    Ahi, quanta gente ha vista venir giÉ e lasciare il tetto, poi che il nemico irruppe a Caporetto!
    Profughi ovunque! Dai lontani monti, venivano a gremir tutti i suoi ponti.
    S’udiva allor dalle violate sponde sommesso e tristo il mormorar dell’onde. Come un singhiozzo, in quell’autunno nero, il Piave mormorÇ: ritorna lo straniero!
    E ritornÇ il nemico: per l’orgoglio e per la fame volea sfogare tutte le sue brame…
    Vedeva il piano aprico di lassÉ: voleva ancora sfamarsi, e tripudiare come allora!
    – No – disse il Piave. – No, – dissero i fanti – mai piÉ il nemico faccia un passo avanti!
    Si vide il Piave rigonfiar le sponde!
    E, come i fanti, combattevan l’onde… Rosso di sangue del nemico altero,
    il Piave comandÇ Indietro, vÑ, straniero!
    IndietreggiÇ il nemico fino a Trieste, fino a Trento E la Vittoria sciolse l’ali al vento!
    Fu sacro il patto antico: tra le schiere, furon visti risorgere Oberdan, Sauro, Battisti!
    Infranse, alfin, l’italico valore
    le forche e l’armi dell’impiccatore!
    Sicure l’Alpi, libere le sponde
    Si tacque il Piave, si placaron l’onde.
    Sul patrio suolo, vinti i torvi Imperi,
    La Pace non trovÇ nÄ oppressi nÄ stranieri!

  6. censurato da admin: i penosi sono coloro che dietro un nick anonimo offendono una persona che ci mette la faccia e la firma.

  7. PER FAVORE NON SIATE RIDICOLI JAMM JA' |

    Luigi (o forse direttamente Franco…) da architetto adesso passi a fare l’analista politico ? E allora analizza pure la bella combriccola dove c’è tuo padre,la parte politica che tuo padre ha sempre attaccato e fatto cadere (il sindaco Vincenzo Cotugno chi lo fece cadere caro architetto?) , l’altra parte politica che tuo padre ha sempre criticato in ogni vicolo e in ogni discussione pubblica per come aveva prodotto un sindaco prima facente funzione e poi sindaco a tutti gli effetti che aveva dequalificato e svilito Venafro con la sua insipienza e inefficienza e quella altra parte politica che fece trovare un bel regalino nel giardino di tuo padre e che ha sempre combattuto !!! e analizza pure il loro bel programma fatto di tante parole parole parole e zero contenuti . LUIGI VALENTE porti il nome di un grande uomo di Venafro , non farlo rivoltare nella tomba per favore !!!

  8. Caro Luigi, posso permettermi di darti un consiglio?
    se fossi in te mi calmerei un poco perchè temo che con i tuoi interventi farai perdere a tuo padre quei quattro voti che gli son rimasti.
    E basta, ratt na calmata, segui il mi consiglio.
    Un amico.

  9. basta parole !!! |

    alla popolazione di venafro delle belle o delle magre figure fatte nei confronti tv non interessa niente , basta parole , non se ne puo’ piu….i confronti devono farli dopo……e andrebbero fatti ogni 3 mesi , allora si che si puo’ giudicare l’operato sia della maggioranza che della minoranza.

  10. Pensa che io invece provo tanta pena per quella persona che scrive tanti commenti anonimi, incapace di scrivere il proprio nome perché si vergogna.
    Io posso capire (ma non condividere), nascondersi dietro l’anonimato quando si attaccano i poteri forti, ma quando si scrive contro un fesso come me, nascondersi vuol dire altro.

  11. Credo che il livello dei difensori di Antonio Sorbo diventi sempre più basso e credo che questo sia un problema che lo stesso sorbo si deve porre.
    Non sapendo rispondere nel merito i fan (forse), preferiscono cercare nella presunta offesa una ipotetica risposta.

  12. Vabbuò Luì (o Franco…) non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire ma d’altra parte a quella semplicissima domanda sull’altra lista non puoi proprio rispondere evè????????

  13. venafrano deluso |

    nessuno ti ha detto che la tua analisi non va bene ma la domanda è perchè non analizzi anche l’altra lista ?…ah già non puoi farlo,scusami Luì !!!

  14. una considerazione |

    Credo che il primo problema che il dott Luigi Valente,ill.mo architetto,dovrebbe prendere in considerazione nella sua analisi tecnico-tattico-scentifico-economico-sociologico-ecc noin sia tanto i programmi in sè,ma l’affidabilità dei signori candidati(sindaco e consiglieri) che quel programma dovrebbero attuare. E la loro credibilità. Ecco,mi permetto di dargli un piccolo consiglio:trovi,come in un gioco,i vari conflitti di interesse all’interno della lista del dott. Pietracupa,li esponga,e poi in rapporto al programma ci faccia una bella analisi di fattibilità.
    Grazie!

  15. La sapete una cosa mi piacerebbe vedere anche un confronto non solo tra i sindaci ma anche tra i vari candidati delle liste per sentire ancor di più la lunga sfilza di stronzate che riuscirebbero a vomitarci addosso senza alcun ritegno.
    In tutto ciò penso che qualcuno farebbe bene a mettersi la lingua nel culo perchè dopo tutte le azioni e le storie del passato ora ci sono e si vivono cose assurde e surreali che solo a Venafro si è capaci di metters su…
    e come sempre si può concludere che ALLA VERGOGNA NON C’E’ MAI FINE!

  16. antico detto |

    Sono certo che Antonio Sorbo non abbia nominato alcun difensore, anche perchè credo sinceramente che non ne abbia alcun bisogno. Penso invece che stia dando saggia attuazione al vecchio (ma sempre attuale) detto : “non discutere con un idiota ; ti porta al suo livello e ti batte con l’esperienza”.

  17. CITTADINO QUALUNQUE di VENAFRO |

    Avrei una domanda ai lettori attivi del portale, ma chi ha dato l’incarico di fare l’analisi POLITICA e TECNICA? Sinceramente la trovo molto obbiettiva, disinteressata, approfondita, disinteressata, oggettiva, disinteressata, unica e meno male….

  18. mi spiace deluderti, ma il tuo amico – parente ma ha dedicato un’intera risposta in TV, basta andare al minuto consigliato.
    Mi dispiace tu non possa applicare il detto., provaci ancora sarai più fortunato con un altro detto.

  19. ma che ti devo dire… io la premessa l’ho fatta ed ho citato il tuo caro sorbo, che diceva di non parlare di persone, ma di programma. mo che volete, che devo parlare delle persone e non di programmi? mettetevi d’accordo, fate una riunione e comunicatemelo, magari tramite TV

  20. MA NON VI SIETE MAI POSTO IL DUBBIO CHE NELLA LISTA DI SORBO POSSA ESSERCI QUALCHE TRADITORE?

  21. SCUSATEMI VOGLIO SPECIFICARE:
    PER TRADITORE,INTENDEVO QUALCUNO CHE SI E’ FATTO METTERE IN LISTA,CHE PERO’HA LEGAMI CON ESPONENTI DELL’OPPOSIZIONE.

  22. luigia valenti |

    censurato da admin: non accetto offese sul portale , l’offesa la potete anche scrivere ma deve esssere firmata con tanto di nome e cognome, senza, è solo una diffamazione del portale verso la persona che la riceve, in pratica ” FATE I FROCI CON IL VOSTRO CULO, NON CON QUELLO DEGLI ADMIN ”

  23. fai la lista da solo e dicono che sei il solito comunista che non vuole fare accordi con nessuno, e perdi; fai la lista con persone che, politicamente parlando, la pensano diversamente ma vedono in Sorbo la persona giusta per fare il sindaco, e ti dicono che ti sei venduto ai traditori….. MA LA RICETTA PER FARE UNA LISTA BELLA, PULITA E VINCENTE, QUALCUNO CE L’HA?

  24. Non ho letto l’ennesima offesa, ma se Ciro l’ha cancellata posso immaginare il contenuto.
    Vorrei fare un osservazione a rischio di essere ripetitivo:

    considerando che sono sempre stato corretto nell’esporre le mie perplessità senza mai offendere,

    considerando che ho dato la mia totale disponibilità a interloquire e dare qualsiasi risposta con chi si firma,

    considerando che mai nessuno ha contestato nel merito quello che ho scritto

    considerando che arrivano offese di tutti i generi (si arriva a nominare miei parenti morti…) ,

    considerando che tutti quelli che scrivono sono anonimi,

    considerando che ne io ne la mia famiglia rappresenta un potere forte o un pericolo,

    deduco che chi scrive (sia o non sia un’unica persona) è qualcuno che si sente piccato delle mie osservazioni.
    Antonio Sorbo scrive su Facebook che lui non ha fedayn (termine suo), di conseguenza chi scrive deve essere veramente vicino ad Antonio.

  25. Ulisse sei l’unico anonimo che ha fatto finalmente un osservazione seria e sensata.
    Peccato che non posso risponderti perché non ti firmi nome e cognome, sarebbe stato bello dibattere di questo

  26. Adriano Vaccone |

    Debbo ammettere che è molto ilare questa campagna elettorale! Fortunatamente non sono un elettore venafrano da un po’ di anni e questa volta direi proprio di essere fortunato perché non avrei saputo davvero per chi votare…
    Entrambe le coalizioni mi lasciano perplesso, sia da una parte che dall’altra. Non riesco a capire cosa hanno in comune alcuni dei candidati, molti dei quali conosco personalmente. Mio cugino Marco Valvona per fare un nome, a cui va tutta la mia stima, anche perché è giovane e può dare tanto.
    Ovviamente ci sarà un motivo se tutto ciò sta avvenendo, ma ci tenevo a sottolineare che “dal di fuori” si rimane parecchio perplessi!
    Comunque, volenti o nolenti qualcuno vincerà queste elezioni ed io auguro il meglio alla mia città di provenienza ed ai suoi cittadini.
    Venafro, come l’Italia intera, ha bisogno di risollevarsi, ed anche in fretta!
    Quindi auspico che, aldilà di qualsiasi analisi, di qualsiasi recriminazione del genere “TUO PADRE…” che finora ho letto, aldilà di qualsiasi sgomento per le coalizioni, auspico per Venafro un’amministrazione che duri un lustro, che dia lustro alla città e che in futuro si possa dire “chi l’avrebbe mai detto che accozzando cani e gatti…”!
    Buona fortuna a tutti, di buon governo e di fruttuosa e leale (PER I CITTADINI) opposizione.

    Adriano Vaccone

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi