Il candidato Presidente Paolo Di Laura Frattura replica duramente agli attacchi dei suoi avversari e lo fa tramite il web.

DA PROCURATORE D’ATTACCO (con me!) A AVVOCATO DIFENSORE DI IORIO«’Una condanna a un anno e sei mesi per aver favorito il figlio approfittando del suo ruolo pubblico’. Questo è quanto ho evitato di ricordare pubblicamente a Michele Iorio.

Mi ha suggerito di fare così la buona educazione, illustre sconosciuta a quella voce che s’alza isterica e agitata ogni giorno, raccontando bugie ai molisani e scomodando i giornalisti con ridicole conferenze stampa. Mi rendo conto, la buona educazione non è patrimonio di tutti.

Certo, però, non lascio danneggiare la mia immagine dal “sapientino di turno” che si permette di chiamarmi “mafioso”: ho già dato mandato ai miei avvocati di citarlo per danni. Con gli stessi legali, stiamo mettendo da parte tutte le falsità urlate in questa campagna elettorale: di materiale ce n’è in abbondanza.

Prendo atto comunque di quanto il “sapientino di turno” sia alleato e fedele sodale di Michele Iorio, passando adesso addirittura dal ruolo di procuratore d’attacco, sempre ed esclusivamente nei miei riguardi, a quello di avvocato difensore di chi invece dovremmo mandare a casa.

Di mio, tuttavia, non sottrarrò davvero un solo secondo in più alla nostra splendida campagna elettorale, grazie alla quale incontriamo cittadini che ovunque ci caricano di entusiasmo e sorrisi di speranza. A noi interessa questo».

testo prelevato da facebook:
https://www.facebook.com/paolo.dilaurafrattura

Mostra altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close
Close

Hai qualche plugin installato che blocca il sistema pubblicitario del sito

Per visualizzare il sito disabilitalo, grazie
X