DAL PORTALE

Europee, scrutinio finito all’alba: in Molise vincono i 5 Stelle, poi Lega e Forza Italia. Al sud ottantamila voti per Aldo Patriciello

Il Movimento 5 Stelle primo partito con il 28 per cento dei consensi, poi la Lega con il 24. E’ questo il verdetto delle elezioni Europee in Molise. Il risultato è diventato definitivo attorno alle sette e trenta del mattino. Forza Italia è terza con il 15 per cento, solo quarto il Pd che si ferma al 14. Quindi Fratelli d’Italia con il 6 per cento, i Popolari per l’Italia al 3, La Sinistra al 2, +Europa all’1,4, i Verdi con l’uno per cento.

Confrontando i dati con quelli delle Politiche dello scorso anno emerge, nonostante la conferma del primo partito in regione, un drastico calo dei 5 Stelle che nel marzo di un anno fa avevano toccato quota 44 per cento. La Lega fa un balzo in avanti passando dall’8 per cento al 24, Forza Italia e Pd sono sostanzialmente stabili.

Patriciello secondo in Forza Italia. Per quanto riguarda la preferenze in tutta la circoscrizione del sud l’europarlamentare uscente Aldo Patriciello, nella lista di Forza Italia, è al momento secondo alle spalle di Silvio Berlusconi con oltre 80mila preferenze. Sono state scrutinate 14.618 sezioni su un totale di 14.973. Nella sua regione Patriciello, a scrutinio finito, è risultato primo nella lista di Forza Italia con circa 11.063 mila voti (Berlusconi distaccato, è secondo con 2840 preferenze).

Tra i candidati molisani bene Caterina Cerroni del Pd che al momento nella circoscrizione sud è a 34mila voti (quando sono state scrutinate 14.615 sezioni su 14.973). In regione la giovane esponente democratica ha ottenuto 6.182 preferenze.

Oltre 18mila voti invece, sempre nella circoscrizione sud, per la candidata molisana del Movimento 5 Stelle, Stefania Gentile (8.759 le preferenze in Molise per lei).

Questi i risultati definitivi del voto per le Europee in Molise:

Qui i risultati di tutta la circoscrizione sud nella quale rientra anche il Molise.

Affluenza in calo. Alla rilevazione finale, quella delle 23, affluenza in lieve calo in Molise per quanto riguarda le Europee. Si è recato alle urne il 53,27 per cento, cinque anni fa l’affluenza finale fu del 54,75. Il comune con l’affluenza più alta in regione è stato San Martino in Pensilis con il 72,97. Il record negativo dell’affluenza in Molise va invece a Duronia dove ha votato appena il 14,85 degli aventi diritto. Per quanto riguarda le Amministrative (che interessanto 59 comuni su 136) l’affluenza è in calo con una media regionale del 60,60 per cento, cinque anni fa il dato finale superava il 64,72 per cento. A Campobasso, per le comunali, affluenza al 68,32 (cinque anni fa alla stessa ora aveva votato il 72,41).

Gli elettori. In tutto il Molise per le Europee gli aventi diritto al voto erano 304.963, così suddivisi: 217.430 in provincia di Campobasso e 87.533 in quella di Isernia. Per le Comunali il centro più grande tra i 59 coinvolti è il capoluogo Campobasso dove gli aventi diritto al voto erano 43.641 (tra questi anche 2681 residenti all’estero). Quello più piccolo è Castelverrino, appena 189 aventi diritto al voto.

fonte:https://www.riservato.net/europee-scrutinio-finito-allalba-in-molise-vincono-i-5-stelle-poi-lega-e-forza-italia-patriciello-secondo-dopo-berlusconi.html

Show More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
X