Elezioni , gli ‘uomini’ di Di Sandro bocciano Cotugno

I “dissidenti disandriani” venafrani scendono dall’Aventino e intervengono per smentire un loro appoggio alla candidatura a sindaco di Vincenzo Cotugno. A firmare la nota è l’ex capogruppo dei disandriani al Comune di Venafro Raimondo Santilli che sembra parlare anche a nome degli ex consiglieri “dissidenti” Sergio Petrecca, Marco Valvona, Luigi Viscione e Benedetto Iannacone. “ In riferimento all’articolo pubblicato su Quotidiano del Molise del 19 novembre, a firma di Tonino Atella scrive Santilli, relativo all’ ipotesi della candidatura di Vincenzo Cotugno a sindaco di Venafro, intendo smentire il sottotitolo dell’articolo stesso che ne afferma la condivisione da parte del gruppo dei cosiddetti “disandriani”, che ho rappresentato quale capogruppo nella parte finale dell’ultima legislatura al Comune di Venafro. I motivi che portarono il gruppo alle dimissioni e quindi alla caduta di Nicandro Cotugno sono gli stessi che ora ci spingono a lavorare per cercare di presentare al popolo Venafrano idee e progetti che possano rispondere alle esigenze e alle realtà’ attuali e future. A realizzare tutto ciò conclude Raimondo Santillidovranno essere persone lontane dai vecchi schemi politici, anche se di diversa impostazione politica e culturale, veramente convinte di lavorare ( a tempo pieno e disinteressatamente ) per il bene della Città’. Su queste basi, io e gli amici con cui ho condiviso il mio percorso politico, siamo pronti a confrontarci.”

fonte:quotidianomolise.it

Mostra altro

ommenti

  1. ” A realizzare tutto ciò conclude Raimondo Santilli dovranno essere persone lontane dai vecchi schemi politici, anche se di diversa impostazione politica e culturale, veramente convinte di lavorare ( a tempo pieno e disinteressatamente ) per il bene della Città”

    In pratica vi siete già autoesclusi, visto che siete parte integrante del meccanismo legato alla vecchia politica clientelare!!! Poi smentire Tonino Atella che fa parte del vostro gruppo politico…. le macchiette!!!!

  2. ahahahahaha davvero, ridicola questa news , non s’e’ capito dove volevano andare a parare, spero che alle prossime si faccia tabula rasa anche di questa pseudo nuova politica.

  3. Ancora le stesse facce che hanno prodotto il disastro Venafrani aprite gli occhi e cancellate questi prsonaggi dal mondo politico con il vs. voto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close
Close

Hai qualche plugin installato che blocca il sistema pubblicitario del sito

Per visualizzare il sito disabilitalo, grazie
X