Eletti, potrebbe cambiare la composizione del Consiglio. Il 9 la proclamazione

0
23

Mercoledì dovrebbe esserci la proclamazione degli eletti. Queste le indiscrezioni che trapelano dall’ufficio elettorale della Corte d’Appello di Campobasso. Dove in queste ore stanno terminando il conteggio dei voti.
Non è escluso, però, che si arrivi alla giornata di giovedì. Situazione questa che sta creando numerose polemiche. Soprattutto in considerazione del fatto che l’ufficializzazione in Friuli c’è stata dopo 4 giorni. Da noi, invece, si arriverà a 17/18 giorni. Sono numerose in queste ore le note, di candidati e partiti, che stanno arrivando all’ufficio elettorale.
Non si tratta di ricorsi o richieste di riconteggio, procedure che potranno essere effettuate solo dopo la proclamazione, ma sono atti preventivi con i quali si chiede di ‘verificare’ determinate situazioni.

Secondo indiscrezioni trapelate nella giornata di ieri, sembrerebbe che possano esserci delle novità nella composizione del consiglio regionale per quanto riguarda la minoranza.

Per i ben informati potrebbe esserci l’assegnazione di un seggio in meno al Movimento 5 Stelle, che ne prenderebbe 5, in favore di Leu, che in questo caso porterebbe in Aula Francesco Totaro.

Secondo gli analisti, infatti, alla coalizione di centrosinistra basterebbero 200 voti in più per far scattare il terzo seggio. E parrebbe che dai riconteggi questi voti siano venuti fuori. Se questa ipotesi dovesse essere confermata, in Consiglio non entrerebbe Fabio De Chirico del Movimento 5 Stelle che lascerebbe il posto a Francesco Totaro.

Si tratta, tuttavia, di fughe di notizie che, al momento, non hanno alcun riscontro nella realtà. Più probabile che la situazione resti invariata. Per scoprirlo, però, i molisani dovranno attendere ancora alcuni giorni.

fonte: quotidianomolise.com

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here