Deducibilità acquisto mobili

In occasione della legge di stabilità 2012, le OO.SS. di categoria convenivano con le Associazioni Datoriali, un emendamento che prevedeva l’inclusione degli arredi fra le opere ammesse alla detrazione IRPEF per gli interventi di ristrutturazione edilizia.
L’emendamento è stato accolto e, il 18 settembre u.s., l’Agenzia delle Entrate, ha emanato la circolare n. 29 in materia di detrazioni per quanto riguarda l’acquisto di mobili e/o grandi elettrodomestici, a seguito di interventi di ristrutturazione degli immobili. E’ possibile quindi dedurre il 50% delle spese sostenute, sino ad un massimo di euro 10.000.
Circolare n. 29/E – decreto legge 4 giugno 2013, n. 63 – Interventi di efficienza energetica – Intervenrti di ristrutturazione edilizia, Acquisto di mobili per l’arredo e di elettrodomestici – Detrazioni.
Filca Cisl
Angelo La Bella.

Mostra altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close

Hai qualche plugin installato che blocca il sistema pubblicitario del sito

Per visualizzare il sito disabilitalo, grazie
X