Comunicato stampa MGV ASSEMBLEA PUBBLICA: CONTRO LA TURBOGAS DI PRESENZANO!!!

289 0

Il MOVIMENTO GIOVANILE VENAFRANO

In collaborazione con
COMITATO PER LA SALVAGUARDIA DELL’ ALTO CASERTANO: “NO TURBOGAS DI PRESENZANO”
COMUNICA

Che il giorno 16 novembre 2012, alle ore 17:00 presso la sala conferenze “S. Luigi Orione”, in via Pedemontana 41, ha organizzato un’ assemblea pubblica per informare la cittadinanza della costruzione della turbogas nel comune di Presenzano, area che rientra nell’ hinterland di VENAFRO. L’iniziativa ha lo scopo di analizzare le ripercussioni negative che si avranno sull’intera PIANA DI VENAFRO, e prendere provvedimenti volti a bloccare l’installazione della centrale. Crediamo che la turbogas sia solamente dannosa, poiché emette nanoparticelle che altereranno il DNA (esperienze di zone in cui tali centrali sono presenti) provocando TUMORI e malattie di cui sentiamo sempre più parlare nel nostro territorio. E non è vero che porterà lavoro, anzi, di posti ne toglierà tantissimi, soprattutto agli agricoltori, le cui terre e prodotti saranno contaminati dalle polveri sottili che gli eventuali filtri della centrale non riusciranno a trattenere proprio perché le polveri sono sottilissime, per non parlare dei danni che provocano le PIOGGE ACIDE. Vista la gravità della situazione, invitiamo tutta la società civile, dalle associazioni di categoria agli studenti, dalle famiglie ai lavoratori tutti, ad essere presenti e intervenire. Prenderanno parte all’assemblea associazioni e comitati in difesa del diritto alla salute. Non vogliamo che la nostra terra diventi famosa per l’inquinamento, ma per la bellezza storica, culturale e gastronomica che la contraddistingue.

Confidiamo nella massima partecipazione

MOVIMENTO GIOVANILE VENAFRANO

FONTE: http://www.mgvenafrano.it/assemblea-pubblica-contro-la-turbogas-di-presenzano/

 

There are 1 comments

  1. Ing Antonio Zullo |

    Una iniziativa pregevole e mi dispiace non poter essere presente.
    E’ importante parlare di un problema perchè sempre una più ampia fetta di cittadini possa esserne informata e farsene una opinione autonoma, anche ascoltando pareri differenti.
    Non dimenticate che una delle prime cose da fare è ricercare, o vedere se esiste, la documentazione ufficiale utile a poter eventualmente contrastare in maniera efficace la costruzione di tale centrale se veramente dannosa per venafro.
    Ma dubito, visto la lettera di “richiamo agli adempimenti” del ministro Clini, che la Regione abbia provveduto a fare la microzonazione per verificare, ad esempio, se il territorio venafrano può ricevere il maggiore inquinamento che l’eventuale centrale Turbogas a presenzano, la paventata autostrada che dovrebbe moltiplicare per 500 il traffico veicolare che insiste nell’area, o altre attività poroduttive altamente inquinanti, quali centrali a biomasse, inceneritori etc sembrano sia state già autorizzate o in corso di esserlo.
    Dobbiamo cercare di avere una informativa completa e fare in modo che la Regione Molise, ove manchevole, provveda celermente a produrre ed a rendere pubblica la documentazione necessaria.
    Quindi, cercate di avere una visione di insieme e, spero, non mancherà occasione in cui potrò partecipare per ascoltare altri punti di vista e per fornire il mio.
    Prendete contatti con le “mamme per la salute” di Venafro che, mi pare, sono abbastanza avanti in queste ricerche e potranno fornirvi spunti utili.
    Un’altra fonte di ricerca può essere il M5S che ha una organizzazione capillare di iscritti attisìvisti che cerca di risalire ad ogni documentazione esistente per dare soluzioni alle “ritenute gravose inefficienze” che ormai ci opprimono fisicamente e mentalmente.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi