Carsic, D’Angelo va fino in fondo: la mia protesta proseguirà ad oltranza

365 17

E’ assolutamente determinato a proseguire la propria protesta,forte della solidarietà e dela vicinanza degli altri colleghi di lavoro.“La mia protesta – afferma Tommaso D’Angelo- che da settimane staziona continuativamente sotto una tenda dinanzi al Carsic di via Garibaldi, dove lavora assieme ad atri cento dipendenti- proseguírà sino a quando non verranno pagati gli stipendi di novembre e dicembre 2012 che l’istituto ancora non corrisponde. Intanto sta trascorrendo anche gennaio 2013 , per cui tra pochi giorni i miei crediti e quelli degli altri dipendenti dell’istituto assommeranno ad un trimestre.
Senza soldi non è possibile andare avanti, per cui sollecito il pagamento degli arretrati assolutamente indispensabili e necessari alla famiglia e a quelle dei miei colleghi”.
Da che è partita la tua protesta dinanzi ai cancelli del Carsic, ossia da diverse settimane, c’è stato qualche sviluppo della vicenda?
” A parte la solidarietà iniziale – prosegue D’Angelo- non s’e’ visto altro”.
La proprietà del Carsic ha fatto conoscere la sua posizione circa i ritardi nei pagamenti degli stipendi? “Asserisce di vantare crediti consistenti da talune regioni e di non poter provvedere ai pagamenti se non arrivano i soldi. Per il resto non ha comunicato altro”.
La tua protesta è isolata osostenuta anche dai tuoi colleghi?
“All’inizio ero solo – aggiunge Tommaso D’Angelo- ma successivamente altri lavoratori del Carsic mi hanno affiancato trovandosi nella mia stessa situazione , ossia senza stipendio da novembre 2012”.
La proprietà del Carsic è con te?
“Ognuno pensa a se stesso ed anche in questa circostanza la regola trova piena conferma”.
Cosa pensi di fare nei prossimi giorni?
“Di proseguire la protesta – conclude l’uomo- se non riceverò i miei diritti. Del resto non posso fare diversamente”. Dopodichè Tommaso D’Angelo, amico del cronista torna a sistemarsi accanto al fuoco sotto la tenuta dinanzi al Carsic per ripararsi dal freddo e soprattutto sperando in buone .

Fonte : QUOTIDIANOMOLISE.IT ARTICOLO DI TONINO ATELLA

There are 17 comments

  1. grande tommaso!!anche se nnposso essere sempre li con voi vi sono vicina!!spero vivamente che questo brutto periodo passi presto!!

  2. sei un grande tommaso continua cosi gli imprenditori di questi tempi sono dei caini pensano solo a se stessi con ville al mare barche ec.. ec.. mentre la povera gente si muore di fame…

  3. forza signor d’angelo siamo tutti con te … di questi tempi gli imprenditori sono dei caini pensano solo alle loro tasche…. mentre la povera gente muore di fame…. vorrei vedere loro come farebbero a campare con mille euro al mese…
    i nostri cari politici se ne fottono al riguardo mente li vedi gironzolarti attorno solo quando vogliono i voti… (questa e l’italia paese dei balocchi….) ciaoooooooooo

  4. Ma quel politico che oggi è venuto al carsic e che facevs finta di parlare al telefono con la proprietà, la vuole smettere di venire a prendere per il culo i dipendenti del carsic?la vuole smettere di venire a infangare anche questa azienda che da tempo è con iorio? Perchè non oensa a sanare i debiti enormi delle sue aziende ma doprattutto, pensasse a risolvere i suoi problemi giudiziari , che ne ha tanti e i dipendenti del carsic non vogliono essere rappresentati da un pregiudicato.

  5. Per fortuna che esiste Tommaso tra questa banda di venduti e corrotti…Se non era per lui pure i pantaloni ci facevano togliere….

  6. DrakunoW

    forse, ma di certo non arrivano a picchiare i dipendenti mandandoli in ospedale e chiudi questa parentesi prima che parto io al massacro

  7. LO PENSAVO GIA DA UN PEZZO CHE ALCUNE PERSONE PRENDONO GLI STIPENDI!!FRA POCO CI STACCANO PURE IL GAS!!PROVVEDESSERO AI PAGAMENTI INVECE DI RIEMPIRCI DI BUGIE!!

  8. Ringrazio pubblicamente Scarabeo |

    Ringrazio pubblicamente Il consigliere Scarabeo Massimiliano per essere stato uno dei pochi a mostrarci la sua solidarietà.

  9. Sappiamo solo che i nostri soldi nn li vedremo x ora e le cose nn sono buone, nn abbiamo buone prospettive x il momento ,ma solo una cosa vorremmo dire che vogliamo i nostri soldi perchè stiamo rovinati e nn sappiamo come fare …….. e basta………………..

  10. Ma che andassero a lavorare, cialtroni, c’è la povera gente che vorrebbe e non ha un posto di lavoro… VERGOGNATEVI E ANDATE A LAVORARE PER NON PERDERE ULTERIORI SOLDI.

  11. che cosa hai detto? |

    brutto ignorante , cosa hai scritto? l’azienda farebbe bene a pagare se non vuole vedersi ben altri guai

    Riferite all’orso nell’ufficio e a quell’altra concubina che sarebbe ora di finirla di demotivare gli scioperanti , abbiamo capito che lo stipendio l’hanno percepito segretamente ma avessero almeno la dignità di non manifestare il loro essere troie , anche se tutta la provincia ne è a conoscenza , almeno abbiano la dignità di starsene negli uffici in silenzio.
    Gli atteggiamenti camorristici non hanno effetto con gente molisana , non siamo abituati a comportarci da camorristi e tantomeno accettiamo questo modo di operare, ma all’occorrenza qualcuno cammina zuopp.
    Non tirate la corda che muore sansone con tutti i filistei………………. e a buon intenditor , poche parole.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi