AUTOSTRADA TERMOLI-SAN VITTORE “Un’arteria stradale necessaria per la nostra Regione”

302 0

In merito al dibattito sulla necessità della realizzazione dell’Autostrada molisana Termoli-San Vittore il Consigliere delegato alla Programmazione regionale, Vincenzo Cotugno, precisa l’urgenza strategica di un progetto che, pensato anni addietro, può essere determinante per lo sviluppo economico del Molise. “La costruzione dell’Autostrada del Molise Termoli-San Vittore è vitale per il nostro territorio e non dobbiamo consentire che i fondi stanziati per tale rilevante progetto vengano dirottati in altri ambiti né tantomeno in altre Regioni; non dobbiamo perdere le risorse che ci spettano e per le quali tanti hanno contribuito. L’impostazione generale deve essere pregnante e diretta: portiamo quante più risorse all’interno della Regione e facciamo in modo che queste ultime vengano implementate e destinate alla crescita del Molise; non facciamoci scippare ciò che già è nostro e lavoriamo tutti per evitare che altri interessi blocchino la progettualità dedicata allo sviluppo del territorio”.

In merito alle notizie su una probabile perdita dei fondi per la realizzazione dell’Autostrada secondo l’interpretazione dell’art. 11ter del Decreto del Fare, il Consigliere Cotugno ribadisce: “non spendere, all’interno del nostro tessuto produttivo, somme che non saranno più disponibili rappresenta per il Molise una vera e propria iattura. Per questo sollecito il coinvolgimento del Presidente della Regione Molise, Paolo Di Laura Frattura, e di tutta la delegazione parlamentare molisana per scongiurare, insieme, un rischio che non possiamo permetterci. Apprezzo e sostengo l’impegno dell’Assessore al ramo, Pierpaolo Nagni, che in questi giorni è intervenuto sulla questione della Termoli-San Vittore chiarendo alcuni aspetti relativi all’interpretazione della norma; chiedo all’Assessore, altresì, un monitoraggio costante sull’evolversi della procedura di approvazione del progetto da parte del CIPE; parliamo di più di 200milioni di euro da destinare all’opera autostradale per non parlare poi della altre somme destinate ai danni alluvionali, agli eventi atmosferici del 2008 e al sisma del 2002 contenuti nella stessa delibera 62/2011; apprezzo inoltre l’attenzione sulla questione dell’ex. Ministro Antonio Di Pietro che proprio da titolare del dicastero alle Infrastrutture è stato uno degli attori principali da cui è partita l’idea della costruzione della Termoli-San Vittore e grazie al quale noi oggi possiamo vantare una così cospicua dotazione finanziaria che, lo voglio ripetere, va a beneficio dell’intera Regione Molise e dell’intera economia locale. Riuscire a collegare in maniera veloce i due punti estremi della Regione, costituendo il collegamento più veloce tra NORD e SUD, garantisce tempi di percorrenza veloci e facilità di spostamento di persone e merci; con la possibilità di attrarre anche nuovi investimenti sul nostro territorio. Se tutti insieme riusciremo a realizzare questo ambizioso progetto affiancandolo con ulteriori iniziative di sviluppo potremo radicalmente migliorare le condizioni del nostro territorio e ridare una vera e concreta speranza di un futuro migliore ai nostri giovani”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi