Aumentano i casi di Mupite, la malattia che colpisce l’apparato vocale e uditivo di molti politici molisani.

383 3

Qualche anno fa ci furono dei casi isolati di mupite nel consiglio regionale, poi grazie a una equipe di professionisti la mupite sembrava debellata , invece no.
Sembra che questo tipo di malattia si manifesti solo a poltrona conquistata. In pratica una volta che hanno fra le mani il potere diventano muti e sordi .La malattia non risparmia nessuno è miete vittime in continuazione, gli affetti da mupite sono facilmente individuabili perchè nel periodo  elettorale sono propensi alle promesse facili, dalle loro bocche può uscire di tutto e la gente lo sa, li conosce , tranne qualche caso che ha ben saputo mascherare lo stato avanzato della malattia ma che è stato scoperto appena eletto, il fu santarello ( come citato dall’ex Sindaco) ne è la prova tangibile.

La possiamo definire  il male  del terzo millennio, miete più vittime dell’inquinamento e cancro messi insieme , la mupite illude centinaia di persone ogni giorno , persone speranzose di vedere onorata la promessa fatta in periodo elettorale, non chiedono poi tanto, chiedono di poter lavorare e avere uno stipendio, in molise è pura utopia.

Inutile stare qui a dire quante promesse sono state fatte negli anni, venafro a quest’ora doveva essere almeno come Las Vegas per servizi e funzionalità, invece è tale  e quale a 20 anni fa con una aggravante, in 20 anni è sparito il tessuto lavorativo , è fallito tutto, con la mupite è sparito l’ospedale, le industrie nel nucleo industriale, il commercio è stato messo a 90° e le vetrine si sono riempite di fruttivendoli e compro oro. Venafro paragonabile a caianello di 20 anni fa ,in pratica  un brutto posto di passaggio.

Tornando alla mupite , pare che oltre all’amministrazione (che non ha saputo dare risposte chiare riguardo il bando di gara della villa comunale e altre domande sulla trasparenza  )abbia infettato anche il consiglio regionale, infatti dopo i tanti proclami elettorali pare che si siano ammalati anche l’assessore scarabeo e il consigliere cotugno , anche loro si sono zittiti dopo la domanda posta dal portale riguardo i portaborse, non solo non sono stati capaci di mostrare uno straccio di documento che dimostrasse l’avvenuta assunzione di personale ,ma hanno preferito silenziarsi o alla paesana ” ammupirsi”.

Quindi possiamo dichiarare  Venafro Città dei Mupi .

😀 notte a tutti

ma è mupite ( malattia di fantasia) o paraculite acuta?

There are 3 comments

  1. La mupite è una malattia contagiosa … La chiamerei la ‘malattia dei cazzo nostri’ …. Il portatore sano ha contagiato anche i nuovi … Ma d’altronde che parlano a fare quando hanno la tranquillità dei compensi di oltre diecimila euro al mese più extra ??

  2. Infatti , uno stipendio del genere alla regione o qualsiasi altro stipendio provinciale o comunale dato sia alla maggioranza che alla minoranza , fa in modo che a tutti conviene stare zitti e cercare di portare a termine i 5 anni…..poi se ogni tanto fanno vedere che parlano male gli uni degli altri è giusto tanto per…….far credere a noi che non si possono sopportare , solo su una cosa sono tutti d’accordo…….i soldi da incassare , poi se il molise va a rotoli e non c’è piu’ lavoro non interessa a nessuno .

  3. Melino Catenaccio |

    Il mupo di Portanuova è stato sostituito dal mupo di Portacastello. Non fatevi illusioni se non sapete sopportarne le delusioni.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi