DAL PORTALE

DL STABILITA'

Bonanni: “Maggiori detrazioni fiscali per lavoratori, pensionati e famiglie bisognose”. All’indomani dell’incontro con il Presidente Letta, il Segretario generale della Cisl torna a ribadire che la riduzione delle tasse resta la questione cruciale per creare nuova occupazione e per la ripresa dell’economia”.
“Abbiamo detto con chiarezza al Presidente del Consiglio che occorre un intervento importante di detrazioni fiscali per chi ha la ritenuta alla fonte. Basta con i soldi anche ai portoghesi. Bisogna aiutare le famiglie più bisognose, i lavoratori dipendenti ed i pensionati”. Lo ha detto oggi il Segretario Generale della Cisl, aprendo i lavori del Consiglio generale della Cisl in corso a Roma.
“Dalla prima discussione che abbiamo avuto ieri sera con il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, si profila forse una restituzione delle tasse per i cittadini. Se questo avvenisse sarebbe un segnale importante per il paese perché sarebbe la prima volta negli ultimi vent’anni. Vedremo nelle prossime ore se il Governo verrà incontro alle esigenze dei più deboli a cominciare dai pensionati, sbloccando la rivalutazione almeno per quelli che ne hanno più bisogno. Tutto dipenderà dalla qualità e dalla quantità delle risorse che il Governo potrà mettere in campo. Le risorse si possono prendere dagli sprechi, dall’evasione, dalla vendita dei beni demaniali, dalle inefficienze, dall’obbligo dei costi standard per tutte le amministrazioni pubbliche. Ma occorre più coraggio da parte del Presidente del Consiglio Letta per utilizzare con profitto la stabilità politica a cui anche il sindacato ha dato il proprio contributo nelle scorse giornate. Noi sappiamo bene che la situazione è impegnativa. Proprio per questo, occorre che ci sia più equità nelle scelte del Governo”.
Ufficio stampa Cisl

Related Articles

Back to top button