'Berlusconi ineleggibile': esposto di Di Pietro al presidente del Senato

1
2

Silvio Berlusconi non può essere il senatore del Molise perché è ineleggibile.Lo sostengono alcuni esponenti dell’Idv del Molise che hanno inviato un esposto al presidente del Senato, Piero Grasso. I firmatari sono il consigliere regionale Cristiano Di Pietro, Simona Contucci, Antonio D’Aulerio, Cristiano Marrollo e Gianni Tenaglia. I cinque hanno così accolto l’appello lanciato nei giorni scorsi da Micromega. L’esposto chiede di dichiarare l’ineleggibilità e quindi la decadenza dalla carica di senatore di Silvio Berlusconi “tenuto conto che questi è il referente economico di una società concessionaria di frequenze televisive e che, pertanto, si trova in condizioni di ineleggibilità al Parlamento italiano, secondo l’articolo 10, comma uno, del dpr numero 361 del 1957”. “Condividiamo l’appello di Micromega – ha affermato Antonio Di Pietro – e riteniamo scandaloso che questa legislatura sia iniziata con una palese violazione della legge. Silvio Berlusconi non può continuare ad occupare il Parlamento e deve decadere immediatamente dalla carica di senatore della Repubblica. Confidiamo in una puntuale applicazione della legge da parte delle istituzioni”.
Altromolise

1 commento

Comments are closed.