Inaugurata la sede elettorale di Michele Iorio

8
4

Vi lascio alle foto ………… la cosa più pietosa non è stata vedere la poca gente presente all’evento , ma il passaggio dei traditori che facevano avanti e dietro per vedere chi c’era e chi no.
20130208_203858

20130208_204207

20130208_204210

20130208_204249

20130208_204256

20130208_204342

20130208_204350

20130208_204347

8 Commenti

  1. Michele M., sei la vergogna di venafro. Che il Signore ti aiuti.
    P.S.: visto che sei un tantino ro-tondo, per Signore si intende il Padre di Gesù.

  2. utilissime, perchè ho visto delle persone che si sono dichiarate anti iorio e poi invece vanno a fare la folla plaudente.Se ne avete altre mettetele sul sito.

  3. Inutile l’inaugurazione, la sede e tutto il resto.
    Caro zio Michele, almeno nella provincia di Isernia sei OUT e con te vanno a casa tutte le personcine con contratto di Co.Co.Co c/o La REGIONE MOLISE che erano all’inaugurazione di sabato!
    La sentenza del Consiglio di Stato è aapena uscita!!!!

  4. Attenzione!!Ci sono due considerazioni da fare circa la “venuta” a Venafro di Michele Iorio. Intanto,a guardare le foto,si notano personaggi che incontrati a tu per tu persistono nel dire che Iorio è il male di questa regione,che ha fatto enormi danni nei suoi 12 anni di governo ininterrotto,ecc…quindi da oggi sarò leggitimato appena ne incontro uno che manifesta le proprie contrarietà al governatore uscente,sarò leggitimato a emettere una fuoriuscita di saliva al fine di inumidire uno dei due occhi del suddetto!!E mi meraviglia che alcuni noti,notissimi “figli” di Iorio,che da lui hanno avuto moltissimo in questi anni(finanziamenti per manifestazioni varie,consulenze e non solo,posti nei vari cda di aziende ed enti)non hanno avuto nemmeno il coraggio di essere presenti. Io non ho mai votato Iorio,nè lo voterei mai. ma se fossi in lui,domattina farei un bell’elenco di tutti,ma prorio tutti quelli che ha aiutato in questi anni. La seconda considerazione che vorrei fare riguarda una cosa che ho letto sul suo manifesto esposto nella sede. Iorio dice giustamente “non io,ma NOI”…e poi “non per qualcuno,ma per TUTTI”. io ci leggo un chiaro riferimento a chi in tutti questi anni ha garantiito ad Iorio il potere atraverso il voto,ovvio,ma anche attraverso la semplice candidatura nelle sue liste. Sarebbe un bel lavoro ricercarsi i nomi dei candidati alle comunali,alle provinciali,alle regionali che di volta in volta non hanno fatto mancare l’appoggio al presidente.Che ora abbandonano. E non c’erano nemmeno quei falliti della politica che hanno dato ad Iorio in cambio di una poltrona in qualunque ente,consorzio,e altro,hanno dato ad Iorio il controllo sul nostro territorio. Senza nessuna opposizione alle sue direttive. Complici anche loro. Codardi. ma complici allo stesso modo di quelli che vedete in foto!! Perchè ricordate che molti di questi elettori sono prima codardi e poi ruffiani.

Comments are closed.