Assunzioni sospette. Blitz al Veneziale di Isernia

6
2

Finisce per abbracciare l’intera regione l’inchiesta sulle assunzioni irregolari nel mondo sanitario molisano. Dopo i blitz al poliambulatorio di Termoli, al Vietri di Larino e al Carda-relli di Campobasso, i carabinieri del Nas (nucleo anti-sofisticazioni) del comando provinciale di Campobasso hanno bussato anche alla porta dell’ospedale Veneziale di Isernia. Anche nella città pentra i militari del Nas hanno preso visione di alcuni documenti in diversi reparti. Nel frattempo, si è appreso, altre undici persone sono state iscritte nel registro degli indagati. Si tratta di infermieri, fisioterapisti, responsabili e titolari di un’agenzia interinale. L’inchiesta, di cui si sta parlando già da qualche tempo, è imperniata proprio sulle assunzioni a tempo. Troppe, secondo gli inquirenti.
fonte : http://www.quotidianomolise.it/component/content/article/12-primo-piano/4379-assunzioni-sospette-blitz-al-veneziale-di-isernia.html

6 Commenti

  1. Le assunzioni a tempo o interinali è un altro sistema che si sarebbero inventati i politici per generare corruzione da voto.
    Potrebbero avere un significato nel privato, ma nelpubblico no dove comanda il politico attraverso i funzinari/dirigenti ad hoc che mette o attraverso prebende aggiuntive che assicurerebbero in misura maggiore a chi si mmostra obbediente e fedele ai loro ordini.
    Non capisco perchè non abbiano ancora avviato indagini in regione ed alla provincia di isernia..dove avrebbero fatto “carne di porco” anche se con sistemi diversi dall’interinale..ma guira gira..questo è il sitema italia…sfacelo continuo e sempre più oppressivio per la massa dei cittadini

    • eppure una mia parente mi ha appena comunicato che alla provincia di isernia qualche mese fa e’ stato affisso un concorso per graduatoria nella quale dovevano scegliere 13 persone per tutti gli ospedali del molise, ed a settembre i 13 finalisti alla graduatoria sono stati convocati per colloqui e esami per entrare come portantini, boh che stranezza!!!!! io ho studiato per oss e certe domande possono solo essere fatte a persone competenti e non a chi ha solo un diploma di scuola inferiore. anzi so che hanno anche avuto ‘approvazione e stanno per entrare 2 persone in un ospedale di isernia per contratto a tempo determinato.della durata di 8 mesi..devo pensare che e’ stata fatta una truffa?? e che quindi questa mia parente non ha partecipato ad un regolare concorso che dovrebbe essere riportato anche i gazzetta ufficiale?
      non ci capisco piu nulla cmq sono scandalizzata se penso che in tutta italia sono stati fatti corsi a pagamento perche attualmente per fare il portantino devi avere una qualifica di oss!!!!
      scandaloso!!!!!

  2. questo + un altro aspetto del pòerchè avrebbero spostato i reparti da venafro ad Isernai. Per creare maggiori occasioni di assunzioni interinali ad isernia? altro che ospedale di venafro improduttivo o esigenze di ridfurre i costi. Con la sanità varrebeb appieno il detto “più spoendo più guadagno” e semvbar che IORIO e company sappiano applicarlo oltre ogni immaginazione? Ho letto su un manifesto in una edicola “Iorio sogna l’europa”. Non ne avrei capito il senso tra i due che propongo: 1) Iorio l’europa se lapuò sognare perchè non lo vcota (quasi) nessuno; oppure 2) facciamohgli un foglio di via per l’europa…basta che non rimetta più pèiede nel molise? questa seconda possibilità mi è venuta in mente sulla base di un detto che ricordo “al nemico che fugge..ponti d’oro”. E mi chiedo, ma Iorio opera nell’interesse del territorio come dice o è da considerarsi un nemico del territorio? (insieme ai suoi sgherri o scagnozzi naturalmente e se ne ha). sarei curioso di sapere comela pensano in merito i fruitori di venafrano.org.

  3. C’è da sapere una cosa: all’Asrem non si fa un concorso da una vita. Gli avvisi pubblici, cioè i contratti a tempo stabiliti dall’azienda, verrebbero cassati dalla regione. L’unica cosa che si può fare reperire personale è mettere a bilancio la collaborazione esterna.
    Tre cose però: bisogna vedere a che titolo sono state fatte le assunzioni, cioè se c’è la reale necessità (e ne caso degli infermieri non bastano mai) o sono contentini elettorali; a che costo sono messe a bilancio queste collaborazioni; sono state verificate anche le collaborazioni da cooperative o solo quelle da agenzie di lavoro private???

  4. Ormai il modus operandi è sempre lo stesso… politici corrotti e condannati in prima istanza… dirigenti regionali che fanno quel che vogliono… soldi dati qua e la solo sulla base delle appartenenze politiche / lecchinaggio… dulcis in fundo assunzioni a tempo determinato in strutture ospedaliere pubbliche tramite agenzie di lavoro privato… pensate un pò lo schifo fin dove sta arrivando per tenersi tutti stretti più voti possibili… si inventano questi stratagemmi. Rendiamoci conto che in tutto ciò chi ne paga le conseguenze sono i cittadini che alle volte si trovano a che fare con una preparazione approsimativa del personale che opera nelle strutture ospedaliere. Se manca personale piuttosto che fare assunzioni a tempo determinato tappassero definitivamente i buchi facendo un concorso in tal modo si creerebbero le figure professionali di cui c’è bisogno senza portare in campana gente per farla lavorare 6 mesi o meno e poi non rinnovare il contratto perchè si devono accontentare anche altre persone che fanno parte della schiera dei lecchini! Tutto ciò però non avverrà con la compiacenza dei vertici regionali, dei dirigenti sanitari e soprattutto dei lavori che in un modo o nell’altro devono sbarcare il lunario e quindi assoggettarsi… ecco il nostro “bel” Molise… andiamo ad aggiungere anche quest’ulteriore “perla” allo schifo finora prodotto in ambito sanitario da Iorio e Company.

Comments are closed.