Comune, dimissioni e ipotesi in campo

0
2

Vincenzo Cotugno: “E’ il momento della responsabilità”. Il consigliere ‘pattista’ lancia messaggi al sindaco“E’ il momento della responsabilità”, è questo l’appello lanciato ieri dal consigliere pattista Vincenzo Cotugno e rivolto al primo cittadino. E il primo cittadino da un momento all’altro potrebbe rassegnare le dimissioni. L’intervento di Vincenzo Cotugno offre lo spunto per una decisione del genere.
Venti giorni di tempo per tentare di trovare una sorta di intesa trasversale all’interno delle forze politiche di centrodestra che siedono in consiglio comunale, per arrivare a un governo di salute pubblica, da più parti evocato.
Azzeramento della giunta oltre che della maggioranza attuale e apertura di credito, per la formazione del nuovo esecutivo, verso associazioni, società civile e professionisti di Venafro. Si potrebbe arrivare dunque anche a una giunta di soli tecnici. Oramai Monti fa scuola.
Isernia ne discute e Venafro ci riflette dopo le parole dell’ex sindaco Vincenzo Cotugno. Nella giornata di ieri frenetiche riunioni si sarebbero avute in città tra amministratori e l’Eurodeputato Aldo Patriciello per trovare la quadra. Anche perché occorrerà tentare di dialogare con i disandriani, nell’ipotesi in cui passerà la linea dettata da Vincenzo Cotugno. Per il momento la situazione rimane confusa. La partita sembra appena cominciata. Una partita, di certo, dagli esiti tutt’altro che scontati. I big del centrodestra molisano costretti ad occuparsi anche della crisi al Comune di Venafro, in un clima avvelenato che va da Campobasso a Isernia.