Palumbo vsSorbo: i cittadini non pagheranno neanche un euro

0
4

“Il Consigliere Sorbo anche in una situazione economicofinanziaria delicata come quella che stiamo vivendo in questo periodo invoca il giustizialismo, strumentalizzando ai soli fini di campagna elettorale, una situazione che l’Amministrazione Comunale, a differenza di quanto dichiarato da Sorbo, sta cercando di gestire con umiltà tenendo fermi alcuni obiettivi di salvaguardia pubblica improcrastinabili.” Risponde così il presidente del consiglio Nico Palumbo alle dichiarazioni del consigliere di Città Nuova Antonio Sorbo in materia di bilancio. Palumbo parla dei problemi contingenti e del quadro generale di crisi e si sente di fare una promessa ai cittadini. “ I conti dovranno quadrare scrive ancora il presidente Palumbo, ma i cittadini di Venafro non dovranno tirare fuori neanche un euro in più ai tanti già richiesti dal Governo centrale. Solo attraverso una razionalizzazione dei costi ed una attenta e ponderata programmazione economica finanziaria riusciremo a uscire da questo empasse che da troppo tempo vincola e condiziona la gestione caratteristica del comune di Venafro.” Poi la ricetta finale di Palumbo:” Per questo stiamo operando nella direzione di attuare un piano per il contenimento e la razionalizzazione dei costi; misure che non hanno il solo fine di correggere la situazione contingente ma, creare solide premesse per il futuro economicofinanziario dell’ente. Non abbiamo la presunzione di voler fare scuola di economia e bilancio, questa la lasciamo ai soli noti, ma siamo mossi solo dalla forte volontà di risolvere con umiltà la situazione con il minor danno possibile per i cittadini. Sarebbe facile rassegnarsi e demandare ad un commissario il compito di “stangare” i cittadini; cercheremo con sacrificio, e speriamo con la collaborazione di chi veramente tiene ancora alla nostra comunità, di evitare questo increscioso epilogo. Chi vuole ciò se ne assumesse la responsabilità.” M.F.