Castello, si riaprono i cantieri Firmata la convenzione con la Regione

0
1

In arrivo fondi per 500mila euro e Cantone annuncia nuovi interventiForse ci siamo! Ci riferiamo alla riapertura del cantiere di piazza Castello. Ieri il Comune di Venafro ha firmato la convenzione con la regione Molise per l’accreditamento del finanziamento da 500 mila euro, soldi indispensabili per completare i lavori.
Quasi la metà di questi fondi, serviranno per liquidare le due ditte che hanno già eseguito lavori di consolidamento. Il responsabile unico del procedimento l’architetto Franco Valente, che si è visto prorogare il contratto dal sindaco fino al prossimo 30 giugno, conta di riavviare i lavori già lunedì prossimo. Sempre che non escono altri intoppi burocratici.
E non cade l’amministrazione Cotugno. Chi invece continua ad andare avanti come un treno è l’assessore all’arredo urbano Alfonso Cantone che ha annunciato altri interventi per migliorare il look della città. E’ stato portato a termine un appalto di circa 40 mila euro per la sistemazione di via Maria Pia e Via Orazio Flacco.
Prima di San Nicandro partiranno i lavori per arredare i marciapiedi, con tanto di cestini per l’immondizia, panchine, fioriere e una trentina di piante a lato delle strade.
In più l’Assessore Cantone assicurare che verrà ripristinato il marciapiede di fronte all’ufficio postale. E per il centro storico?
L’Assessore all’arredo urbano annuncia l’imminente presentazione di un progetto che sarà sottoposto alla Soprintendenza.
Il centro storico come tutti sanno è abbandonato e le viuzze che portano nei luoghi più suggestivi della Venafro Antica, sono in una condizione di massima precarietà. M.F.
Fonte: Quotidianomolise