Si avvicina il mese di San Nicandro

0
3

Una full immersion  di iniziative .Per Venafro sta per iniziare il periodo di feste, appuntamenti naturalistici e celebrazioni religiose che porteranno al trittico patronale di metà giugno, il cosiddetto “Mese di San Nicandro”. Trenta giorni di iniziative diverse, attese da tutti i venafrani. S’inizierà il 17 maggio (lo storico e tradizionale “ Sant’ Ncandriegl’ “) e si chiuderà alla mezzanotte del 15 giugno, quando appunto la tipica “ bandarella “ di giovanissimi suonerà dinanzi al portone d’ingresso del Convento dei Frati Cappuccini che da 5 secoli custodiscono i resti del Patrono San Nicandro, chiedendo al Guardiano Fr. Gianpiero Ritrovato di aprire il luogo religioso, dando inizio alla Festa di San Nicandro 2012. Prima che tutto questo avvenga, ci sarà appunto il “Mese di San Nicandro a cominciare dalle celebrazioni religiose all’alba nella Basilica di San Nicandro, partendo da giovedì prossimo 17 maggio e sino al trittico festivo patronale di metà giugno, con un celebrante diverso ogni mattina. Nella stessa serata del 17 maggio le associazioni giovanili venafrane, il gruppo S. Croce e l’associazione CC in congedo hanno anche or ganizzato una fiaccolata lungo i pendii di Monte S. Croce per salutare in maniera suggestiva l’inizio del periodo, nel corso del quale sono anche previste serate festive nella Villa Comunale esattamente l’1, 2 e 3 giugno con lo spettacolo musicale di Gigione ed il suo gruppo, stand gastronomici, giochi e tant’altro. Infine, novità assoluta di questo “Mese di San Nicandro” 2012, nei giorni immediatamente precedenti le ricorrenze patronali del 16, 17 e 18 giugno verrà presentata alla città “L’Opera di San Nicandro “, il dramma sacro su vita e passione dei SS. Martiri la cui ultima rappresentazione c’è stata nel 2008. Diversi giovani d’ambo i sessi ne stanno curando prove ed allestimento scenico sulla piazzetta dell’Annunziata, dove “ L’Opera “ verrà replicata come da tradizione nelle serate che precederanno il trittico patronale. Tante iniziative quindi e moltissimo fervore in città per la Festa di San Nicandro 2012, a testimonianza dell’attaccamento dei venafrani ai loro SS Martiri, per i cui festeggiamenti è già al lavoro da diversi giorni un nutrito comitato festa. T.A.