Cantieri ancora fermi Neppure Franco Valente riesce a trovare la soluzione

0
3

Piazza del Castello, i finanziamenti regionali restano bloccatiE’ passata Pasqua, sta arrivando anche San Nicandro: le previsioni fatte dal sindaco Cotugno circa il taglio del nastro della nuova piazza Castello, sono risultate tutte sballate. Proprio così. Nemmeno l’architetto Franco Valente, responsabile del procedimento unico, riesce a sbrogliare la matassa a quanto sembra. Sta di fatto che il cantiere è fermo da oltre due mesi, con conseguenze che tutti possono immaginare. Ricordiamo che su questa opera in un recente consiglio comunale, l’assise si è pronunciata per la sfiducia a Valente. Ma il sindaco non ha aderito a tale richiesta e va dritto per la sua strada. I venafrani speravano quest’anno di festeggiare i santi patroni nella nuova piazza. Invece tutto sembra naufragare a causa della burocrazia e di una amministrazione che appare in balia degli eventi.
Senza soluzione di continuità. Dalla regione ancora non si sblocca in finanziamento da 500 mila euro per il progetto approvato anche dalla Soprintendenza. I lavori al Castello dunque continuano a provocare polemiche. Rimane un contesto precario e una brutta cartolina per l’immagine della città. Come dicono da più parti, bisognerebbe già impegnarsi a reperire altre risorse e finanziamenti per portare a termine tutti i lavori, ma per il momento è tutto congelato in attesa di tempi decisamente migliori. M.F.