La Ce accoglie la denuncia di Medicina Democratica

0
3

Decisiva l’azione di ‘Mamme per la Salute’ 
L’associazione “ Mamme per la Salute e l’Ambiente” informa, in un comunicato a mò di manifesto fatto affiggere sulle mura dei centri dell’area venafrana che la Comunità Europea ha accolto la denuncia di Medicina Democratica. Iniziativa scaturita dall’azione decisiva dell’Associazione ambientalista venafrana che sta portando avanti una dura battaglia su temi di scottante attualità come quello relativo all’inquinamento atmosferico da polveri sottili. Dall’associazione fanno sapere sul loro sito che dallo scorso 9 novembre la Commissione Europea indaga l’Italia, la Regione Molise e la Provincia di Isernia con procedura “ accelerata”. Lo scopo è di acquisire informazioni per stabilire se sia neccessario emettere la procedura di “infrazione”. Le stesse Mamme sono in attesa di conoscere gli esiti di un’altra denuncia presentata ( alla Procura di Isernia) il 29 novembre del 2009 ed integrata il 25 maggio dello scorso anno. Insomma si comincia a fare sul serio per salvaguardare la salute pubblica di una vasta zona, quella del venafrano, abitata da oltre 25 mila cittadini, tutti preoccupati per i problemi legati alle polveri sottili e alla diossina. M . F.