" Perchè mi critichi se potevi operare come meglio credevi ….e perchè non ti sei dimesso prima?"-il sindaco attacca il dimissionario assessore Iannacone…

0
1
VENAFRO. 26 febbraio 2012. Non ha peli sulla lingua. Tanto da contrattaccare le considerazioni del suo assessore dimissionario Benedetto Iannacone. Ed ecco le parole del sindaco Nicandro Cotugno:

<Sono rimasto molto deluso da Benedetto Iannacone sia per il gesto che per le dichiarazioni con le quali ha motivato la scelta di restituire le deleghe assessorili. Se era tanto contrariato o insoddisfatto dal modo di operare politico e amministrativo, così come ha dichiarato, perché non ha rassegnato le dimissioni prima, da solo, aspettando invece che i componenti del gruppo “Alleanza” facessero un’azione di forza sottoponendomi di fatto un ricatto politico? Ritengo altresì che di questo immobilismo di cui parla Iannacone sia egli stesso stato un artefice avendo avuto deleghe fondamentali in settori nevralgici. L’ex assessore Iannacone non ha mai avuto da parte mia nessun ostruzionismo alla sua azione amministrativa, anzi ha operato godendo della massima fiducia e disponibilità da parte mia.Nell’impietosa analisi fatta sull’operato di questa amministrazione, deduco che bocci prima di tutto se stesso avendo avuto un ruolo così importante all’interno dell’amministrazione. Se fosse stato coerente con quanto detto, riconoscendo in primis il proprio fallimento avrebbe dovuto rassegnare le proprie dimissioni ed uscire dalla scena politica, non limitarsi a riconsegnare le deleghe. Ripeto, sono deluso e rammaricato ma sereno con me stesso per il mio operato>.
fonte : www.molise24.it