Piove a dirotto dal tetto del "SS. Rosario".. trasferita giù in Medicina una parte di Ortopedia, perché allagata…disagi in altri reparti.

0
1

5 febbraio 2012. Continua a piovere sul bagnato. Stanotte pioveva dal tetto del SS. Rosario. Così a dirotto che si sono allagate alcune aree sensibili. Tanto che una stanza di Ortopedia è dovuta essere trasferita al piano di sotto ( in Medicina). Con tutti i malati.

A causa di un vero e proprio allagamento. Non si contano i disagi patiti dai più deboli. Evidentemente la neve abbondante ( caduta in queste ore) è penetrata in una struttura ( peraltro avveniristica) che però in venti anni non ha mai ricevuto alcuna manutenzione. Né ordinaria, né tantomeno straordinaria. La Asrem si è indirizzata verso ben altri ospedali. A spendere soldi “ a catenelle”, per tamponare gravissime inagibilità. Verso l’ospedale cittadino non ha speso neppure un centesimo. Ha abbondato solo in promesse assai vaghe. Stanotte la situazione del SS Rosario è stata di vera e propria emergenza. Assai diffusa. Con falle da tamponare un po’ ovunque. Persino in altri Reparti. E naturalmente di questo grave stato si è lamentato innazitutto il presidente del Comitato “ SS Rosario”, Gianni Vaccone. Il quale è deciso ad andare avanti e denunciare alla Asrem tutte queste gravi inadeguatezze. Puntando l’azione soprattutto su un punto: perché non si rilancia l’ospedale cittadino che ha potenzialità inespresse? Perché non si rende attivo ed efficiente un ospedale che ha sempre portato soldi ed assistenza ai malati? Adesso per il SS Rosario un po’ di speranza è riposta nelle mani di Paolo Di Laura Frattura. Cui Vaccone ha inviato la proposta di rilancio ( come Polo Ortopedico Traumatologico, con Pronto Soccorso e Rianimazione) votata un anno fa dall’intero Consiglio venafrano. Oltre che dall’assise provinciale. Per intanto nevica e piove su antichi problemi. Senza che la classe politica molisana se ne curi. Il Comitato tra l’altro aspetta di avere un incontro coi vertici della Regione ed in particolare con l’assessore alla Sanità, Filoteo Di Sandro. Il suo silenzio preoccupa gli esponenti del Comitato. E non solo.
molise24