Scuole sicure: Molise prima in classifica

0
3

CAMPOBASSO. Il Molise è primo in classifica in Italia per aver realizzato la ristrutturazione del maggior numero degli impianti rientranti nel progetto “Scuole sicure”. Interventi su cui la Regione Molise ha puntato dopo il sisma del 2002 e la tragedia nel comune di San Giuliano di Puglia. Gli ultimi Comuni ad aver ricevuto finanziamenti, ancora sulla carta, sono 16 tra edifici da ristrutturare e poli scolastici da costruire. Un importo previsto pari a 25milioni di euro da attingere dal Fondo per lo sviluppo e coesione che hanno avuto l’oK dal Cipe lo scorso 3 agosto. Il tutto per “interventi di ristrutturazione edilizia”,  gli interventi rivolti a trasformare gli organismi edilizi mediante un insieme sistematico di opere che possono portare ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente. Tali interventi comprendono il ripristino o la sostituzione di alcuni elementi costitutivi dell’edificio, l’eliminazione, la modifica e l’inserimento di nuovi elementi ed impianti. Nell’ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia sono ricompresi anche quelli consistenti nella demolizione e successiva fedele ricostruzione di un fabbricato identico, quanto a sagoma, volumi, area di sedime e caratteristiche dei materiali, a quello preesistente, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica – e – interventi di nuova costruzione” si legge sulla delibera della Giunta regionale datata 23 agosto 2011. Un impegno di spesa pari, complessivamente, a circa 20 milioni di euro. Resta da completare il 22% dei lavori.
fonte : www.ilnuovomolise.it