LA "MINCHIATA" DEL FINE SETTIMANA

0
3

Leggete un pò qui il nostro governatore come offende l’intelligenza dei molisani: 
Il Presidente della Regione Michele Iorio, commentando i dati forniti dall’Istat sull’occupazione e la disoccupazione in Molise, ha dichiarato:
In un clima difficile e pesante per il mercato del lavoro occorre fare chiarezza sui dati del sistema occupazionale della nostra regione. La crisi è indubbia e l’emergenze  sono all’ordine del giorno, soprattutto per la perdita di posti di lavoro che si consuma nel giro di poche settimane, dovute alla chiusura o alle difficoltà a mantenere i livelli occupazionali di attività produttive locali che impongono scelte e soluzioni immediate che spesso sfuggono alle logiche della programmazione o delle politiche pianificate a medio e lungo periodo“.
Nonostante l’incertezza del contesto, l’ultimo dato fornito dall’ISTAT restituisce una lettura  tendenziale e congiunturale  dell’occupazione regionale positiva che vede un consistente aumento annuale di 3000 occupati, confortato anche da un risultato trimestrale di 3600 posti di lavoro in più che consegnano al Molise segnali di fiducia verso una ripresa.
Il Governo regionale  non ha mai abbassato la guardia, i provvedimenti anticrisi adottati sono riusciti in parte ad emarginare le criticità ed a reggere le sorti di un mercato del lavoro che in altre realtà si è dimostrato  molto più fragile e scoperto. L’intero quadro finora descritto, ricalca l’andamento degli indicatori trimestrali di riferimento, con un tasso di occupazione regionale che cresce di due decimi di punto fino a toccare il 52,5% e quello di disoccupazione che si riduce di 1 punto percentuale, passando dal 9,6%  all’8,4%. La positività della tendenza in atto viene confermata, sia nel confronto ripartizionale, che a livello Italia, dalla buona performance del tasso di occupazione che restituisce, nel pieno della crisi, solo al Molise una variazione positiva“.